2°Div/B. Il Giulianova subisce la rimonta del Poggibonsi e pareggia 2-2

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1409



GIULIANOVA. Il Giulianova si lascia bloccare sul 2-2 dal Poggibonsi allo stadio Fadini. Un pari amaro per come si era messa la partita con i giuliesi in vantaggio di due reti a solo un quarto d'ora dalla fine.
Risultato che va stretto ai padroni di casa per quanto fatto vedere nei primi 75 minuti di gioco. Il Giulianova, in estrema sintesi, dopo una buona gara paga a caro prezzo una grave disattenzione difensiva nel concitato finale.
Le marcature giallorosse portano le firme di Vinetot al 22esimo e Lisi al 61esimo. Pareggio toscano merito di Cardini al 75esimo e Salvatori all'89esimo.
Occasione sprecata sia in ottica play-off sia in ottica salvezza diretta. Mentre però la sesta piazza resta comunque a due lunghezze di distanza, tre punti con il Poggibonsi potevano rappresentare una mezza ipoteca per la salvezza. Questo anche perché domenica al Fadini il Giulianova sarà impegnato nuovamente in casa. Questa volta con la Giacomense, compagine coinvolta nella lotta per evitare un piazzamento play-out.
Un vero peccato in quanto ieri a tradire è stato proprio il reparto che fino ad ora aveva dato maggiori garanzie. Una difesa che prima del match con il Poggibonsi faceva registrare soltanto nove reti al passivo in dodici incontri.
Rammarico anche alla luce della buona prestazione complessiva in fase d'attacco, con il Giulianova che ha creato più volte i presupposti per ulteriori marcature.
Primi venti minuti di gara di chiara marca giuliese. Pericolosissimi Croce da fuori area e Improta appena dentro l'area di rigore su preciso suggerimento di un compagno.
Al 25esimo il vantaggio del Giulianova. Vinetot di testa su calcio d'angolo battuto da Croce è il più lesto di tutti ad insaccare alle spalle di Gabrieli.
Prima del riposo gli abruzzesi vanno vicini al raddoppio con D'Antoni che non impatta un interessante traversone dalla sinistra di Lisi.
Nella ripresa il Giulianova parte col piglio giusto e realizza il punto del 2-0 al minuto 61. Punizione dalla destra di Luca Cichella per Lisi che insacca sfruttando la dormita della retroguardia toscana.
Gara virtualmente chiusa riaperta a sorpresa al 75esimo minuto da un eurogol di Cardini al volo dai 25 metri.
A due minuti dal novantesimo l'episodio discusso che ha portato al pareggio ospite. Sugli sviluppi di un calcio piazzato Salvatori si ritrova solo soletto davanti a Mancini su assist casuale di un compagno. Vibranti proteste del Giulianova per sospetta posizione di fuorigioco del centrale del Poggibonsi. Nell'occasione viene anche espulso il portiere giallorosso Mancini per qualche parola di troppo nei confronti del guardalinee.
Epilogo amaro per il Giulianova che può comunque consolarsi con il sesto risultato utile consecutivo.
Bitetto ha optato per il 4-3-3: Mancini in porta. Linea difensiva a quattro con Vinetot, Garaffoni, Sosi e Ogliari. Centrocampo a tre con Luca Cichella, D'Aniello e Croce. Trio d'attacco composto da Improta, Lisi e D'Antoni. Nel corso della partita hanno fatto il loro ingresso in campo Galabinov, Buono e Pucello.
Per contro mister Buglio ha scelto il seguente undici titolare: Gabrieli, Marchetti, Sadotti, Francini, Di Chiara, Salvadori, Dall'Ara, Nolè, Bifini, Cardini e Faralli.
Ha diretto l'incontro Ceccarelli di Terni.
Domenica prossima secondo impegno interno consecutivo per il Giulianova che al Fadini ospiterà la Giacomense. La compagine romagnola ieri è stata sconfitta in casa per 0-1 dalla Sangiustese.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bassano-Figline 2-2
Colligiana-Gubbio 1-0
CuoioCappiano-Rovigo 1-2
Giacomense-Sangiustese 0-1
Giulianova-Poggibonsi 2-2
Prato-Carrarese 2-2
San Marino-Bellaria 0-0
Sangiovannese-Celano 0-2
Viareggio-Cisco Roma 1-1

Classifica: Figline 25; Viareggio 23; Celano 22; Sangiovannese 21; Giulianova 20; Prato 18; Cisco Roma, Carrarese, Gubbio e Sangiustese 17; Colligiana e Giacomense 16; Bellaria, Bassano e Poggibonsi 15; CuoioCappiano 14; San Marino 12; Rovigo 8.

Prossimo turno: Bassano-Colligiana, Bellaria-CuoioCappiano, Carrarese-Viareggio, Celano-Rovigo, Cisco Roma-San Marino, Figline-Gubbio, Giulianova-Giacomense, Poggibonsi-Sangiovannese e Sangiustese-Prato.

Andrea Sacchini 24/11/2008