2°Div/B. Vola il Celano che batte 2-0 in trasferta la Sangiovannese

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1160



SAN GIOVANNI VALDARNO. Impresa del Celano che supera 2-0 in trasferta la Sangiovannese e si rilancia in zona play-off. Successo senza dubbio meritato degli uomini di Modica, che in un sol colpo hanno riscattando i due passi falsi consecutivi con Giulianova e Sangiustese.
Le reti celanesi entrambe realizzate nel corso del primo tempo. Al 14esimo con Negro ed al 41esimo con il bomber Dionisi. Quest'ultimo ormai sempre più capocannoniere solitario del girone B con dieci centri.
Con questa vittoria, che vale doppia in quanto ottenuta sul campo di una diretta concorrente, il Celano porta a quattro le lunghezze di vantaggio sulla sesta piazza.
Tre punti dal valore assoluto anche perché la Sangiovannese era reduce da ben tre vittorie consecutive.
Grande prova del pacchetto arretrato biancazzurro che riscatta le brutte prove di Giulianova e di sette giorni fa in casa con la Sangiustese. Zero gol subiti a San Giovanni Valdarno anche grazie al grande lavoro in fase di interdizione dei centrocampisti e degli esterni d'attacco. Trio di mediani inoltre che è stato molto abile anche in fase di impostazione del gioco.
Il resto l'ha fatto la grande tecnica e velocità del tridente offensivo Negro-Villa-Dionisi, sicuramente uno degli attacchi più quotati del raggruppamento.
Ha un po' deluso invece la Sangiovannese, che probabilmente ha sentito troppo il peso della partita. L'undici di Tazzioli, ad ogni modo, resta per organizzazione e livello tecnico una delle compagini meglio attrezzate per il salto di categoria.
Avvio di gara equilibrato. Intorno al decimo minuto botta e risposta tra Celano e Sangiovannese. Dionisi per gli abruzzesi e Deinite per i toscani trovano rispettivamente Dei e Vurchio bravissimi nel chiudere ad entrambi lo specchio della porta.
Al tredicesimo ospiti in vantaggio. Dionisi in piena area di rigore liberato da un compagno coglie il palo a tu per tu con Dei. Irrompe Negro che a porta vuota realizza.
La Sangiovannese prova a reagire ma il Celano è molto abile a spegnere sul nascere ogni velleità toscana. Prima del riposo, al 40esimo, Dionisi raddoppia. Capolavoro del bomber celanese che su preciso suggerimento di Negro mira e trova l'angolo sinistro della porta difesa da Dei.
Nella ripresa i padroni di casa tentano in tutti i modi di cambiare canovaccio al match. Gli abruzzesi, senza particolari difficoltà, controllano sino al triplice fischio finale.
Da ricordare conclusioni piuttosto velleitarie e fuori lo specchio della porta di Deinite, Baggio e Affatigato. Per contro Celano vicino in contropiede alla terza marcatura.
Il tecnico del Celano Modica ha confermato l'ormai collaudato 4-3-3. Dal primo minuto spazio a Vurchio in porta. Zanon, Perricone, Rossini e Morgante a formare la linea a quattro di difesa. Trio di centrocampo composto da Barbetti, Giunchi e Mignogna. Tridente offensivo formato dai soliti Villa, Negro e Dionisi. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Scrozzo, Cesaro e Fanelli.
Mister Tazzioli, invece, ha optato per un versatile 4-2-3-1 con il seguente undici titolare: Dei, Ferracuti, Sacenti, Dierna, Varriale, Valentini, Affatigato, Evangelisti, Deinite, Dalla Costa e Baggio.
Ha diretto l'incontro Doveri della sezione di Roma.
Domenica il Celano al Piccone riceverà la visita del Rovigo, ultimo con soli otto punti all'attivo dopo tredici giornate di campionato. Superfluo sottolineare che l'occasione è ghiotta per tentare la prima mini-fuga play-off. Massima attenzione però in quanto il Rovigo ieri ha superato 2-1 in trasferta il CuoioCappiano.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bassano-Figline 2-2
Colligiana-Gubbio 1-0
CuoioCappiano-Rovigo 1-2
Giacomense-Sangiustese 0-1
Giulianova-Poggibonsi 2-2
Prato-Carrarese 2-2
San Marino-Bellaria 0-0
Sangiovannese-Celano 0-2
Viareggio-Cisco Roma 1-1

Classifica: Figline 25; Viareggio 23; Celano 22; Sangiovannese 21; Giulianova 20; Prato 18; Cisco Roma, Carrarese, Gubbio e Sangiustese 17; Colligiana e Giacomense 16; Bellaria, Bassano e Poggibonsi 15; CuoioCappiano 14; San Marino 12; Rovigo 8.

Prossimo turno: Bassano-Colligiana, Bellaria-CuoioCappiano, Carrarese-Viareggio, Celano-Rovigo, Cisco Roma-San Marino, Figline-Gubbio, Giulianova-Giacomense, Poggibonsi-Sangiovannese e Sangiustese-Prato.

Andrea Sacchini 24/11/2008