Prima battuta d’arresto per il Montesilvano contro Scerni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1284

CALCIO. MONTESILVANO. Prima sconfitta stagionale per il Montesilvano. In una brutta giornata di pioggia, l'undici di Mister Spadafora ha la sua prima battuta d'arresto per mano di uno Scerni compatto ed ostico. Gli ospiti non sono venuti per fare la gara, questo si vede subito dalle prime battute, ma che trovassero poi anche la vittoria appare un premio piuttosto inaspettato. Molto di questo merito va agli sprechi dei Neroverdi, che falliscono con Aureli un rigore sul finale del primo tempo e sciupano alcune ottime occasioni nella seconda frazione. Il gol di Ottaviano penalizza oltremodo i padroni di casa, autori di una buona prova pur con una formazione quasi completamente ridisegnata. Lo Scerni imposta una partita d'attesa, con l'attenzione concentrata nel bloccare le azioni del Montesilvano piuttosto che sul creare reali pericoli. Nell'unica occasione davvero pericolosa, gli ospiti concretizzano e portano a casa una vittoria sorprendente e molto importante in chiave di classifica.

Nel primo tempo poche le occasioni da rete, anche per via del pressing asfissiante imposto dallo Scerni. Spatola di testa al 31' potrebbe portare in vantaggio i padroni di casa, ma l'opportunità più clamorosa capita ad Aureli. La punta si incarica di battere un rigore concesso da Paradisi per fallo di mano: il tiro sfiora il palo, a portiere spiazzato, e termina la sua corsa sul fondo. Nella ripresa il Montesilvano ci prova con maggiore convinzione, ma si trova di fronte un arbitraggio spesso non all'altezza della sfida in corso. Da ambo le parti si crea dello scontento, in particolare per l'operato degli assistenti di linea. Al 15 s.t. un doppio tiro di Coppa fa quasi gridare al gol i tifosi Neroverdi, ma l'intervento di Ottaviano prima e di Cilli dopo negano la rete al numero 10 di Spadafora. Tre minuti più tardi è Cocco a sfiorare il gol, ma il solito Cilli nega il vantaggio ai locali. Ancora Montesilvano pericolosissimo al 28' s.t. con Di Lorito, che sottomisura sbaglia il tocco e manda alto. Tante occasioni create e sprecate da Marinilli e compagni e, come nella più crudele legge del calcio, al 39' s.t. arriva la punizione da parte dello Scerni. Punizione per gli ospiti e cross in area, con una carambola risolta sottomisura da Ottaviano. Incolpevole il portiere Zizi. Nel finale molto nervosismo e risultato che resta fermo sul vantaggio ospite.


A.S.D. MONTESILVANO CALCIO 0
A.C. SCERNI A.S.D. 1

Montesilvano: Zizi, Faggioli, Gasprino (dal 37' s.t. Pisignani), Di Mauro, Spatola, Marinilli, Cocco, Corti (dal 10' s.t. Di Lorito), Aureli, Coppa, Carota. A disp.: Segalotti, La Medica, Bunone, Monda, Vitelli. All. Sig.: Sandro Spadafora.
Scerni: Cilli, Pollutri, La Verghetta, D'Astuto, Benedetti, Ottaviano, Tartaglia, Di Tulli (dal 21' s.t. Muratore), Di Francesco (dal 37' s.t. Sabatini), Cinquina (dal 31' s.t. Badoiu). A disp.: Di Fonzo, Tittaferrante, Colombaro, D'Ercole. All. Sig.: Roberto Battista
Arbitro: Paradisi di Teramo.
Assistenti: Pellicciotta di Lanciano e Sciamanna di Teramo.
Marcatori: 39' s.t. Ottaviano (S).
Note: angoli: 4 – 3, recupero: 1' e 5'. Ammonizioni: 10' p.t. Aureli (M), 41' p.t. Cinquina (S), 39' s.t. Pollutri (S), 48' s.t. Cocco (M) Espulso: al 42' s.t. Faggioli (M).

17/11/2008 9.29