2°Div/B. Importante pari del Giulianova 1-1 a Figline

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

983

FIGLINE VALDARNO. Prestazione gagliarda del Giulianova che costringe all'1-1 casalingo la capolista Figline. È il quinto risultato utile consecutivo per i giuliesi che confermano l'ottimo periodo e rafforzano la propria classifica. Terzo pari di fila inoltre lontano dal Fadini. Il che puntella l'attuale piazzamento in zona play-off a più due sulla sesta forza del torneo.
Risultato tutto sommato giusto. Conquistato con merito dall'undici di Bitetto mai domo e arrendevole neanche dopo la mazzata del momentaneo vantaggio dei padroni di casa.
Ne è venuta fuori una partita gradevole tra due delle compagini meglio in forma e meglio attrezzate della categoria. Match dai contenuti tecnici elevati e dalla grande intensità lungo tutto l'arco dei novanta minuti di gioco.
Già nei primi dieci minuti botta e risposta Figline-Giulianova. Al quinto per i padroni di casa Fanucchi non aggancia un buon assist di un compagno solo soletto dinanzi a Mancini. Cinque minuti più tardi rispondono gli abruzzesi su azione fotocopia. Improta innesca Lisi che da buona posizione in area si lascia anticipare dall'estremo difensore Pardini.
Poco prima della mezz'ora Figline pericoloso in due circostanze. Nella prima con una conclusione centrale dal limite dell'area del bomber Frediani parata da Mancini. Poi ancora con Frediani al quale Mancini in uscita chiude ottimamente lo specchio della porta.
Dopo l'ennesima conclusione velleitaria di Frediani il Figline passa in vantaggio al 35esimo. Sugli sviluppi di un corner la palla carambola sui piedi di Frediani che da due passi realizza.
Nella ripresa decisamente meglio il Giulianova che comunque non aveva demeritato nei primi 45 minuti di gioco. Al decimo punizione dal limite di Cichella che trova il portiere Pardini attento.
Al 14esimo il pareggio del Giulianova. Improta, il migliore dei suoi, innescato da un compagno lascia partire dal limite un destro imparabile per il gol dell'uno a uno.
Prima del triplice fischio finale occasioni da una parte e dall'altra, ma Lisi per i giuliesi e Frediani per i toscani non fanno centro.
Nel Giulianova il tecnico Bitetto ha confermato il modulo 4-3-3. Mancini tra i pali. Linea difensiva a quattro con Garaffoni, Lieti, Vinetot e Garaffoni. Trio di centrocampo composto da Croce, D'Aniello e Luca Cichella. Solito tridente offensivo formato da Lisi, Improta e D'Antoni. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Pucello e Galabinov.
Nel Figline mister Semplici ha optato per il seguente undici titolare: Pardini, Sereni, Mugnaini, Bogi, Consumi, Giglioli, Fanucchi, Chiesa, Frediani e Pasquini. Presente tra le fila toscane dal primo minuto Bettini, ex capitano della formazione giallorossa.
Ha diretto l'incontro Gambini di Roma.
Archiviata con soddisfazione l'ennesimo pari lontano dal Fadini il Giulianova pensa al prossimo impegno casalingo. Domenica al Fadini arriva il Poggibonsi, compagine pienamente coinvolta nella lotta per evitare i play-out. L'occasione è ghiotta per proseguire la cavalcata play-off e soprattutto per mettere una seria ipoteca sulla salvezza senza passare per la temuta coda spareggi.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bellaria-Colligiana 0-1
Carrarese-San Marino 0-0
Celano-Sangiustese 1-1
Cisco Roma-CuoioCappiano 0-1
Figline-Giulianova 1-1
Gubbio-Giacomense 3-2
Poggibonsi-Bassano 0-0
Rovigo-Sangiovannese 0-1
Viareggio-Prato 3-2

Classifica: Figline 24; Viareggio 22; Sangiovannese 21; Celano e Giulianova 19; Prato e Gubbio 17; Cisco Roma, Carrarese e Giacomense 16; Bellaria, Sangiustese, Bassano, Poggibonsi e CuoioCappiano 14; Colligiana 13; San Marino 11 e Rovigo 5.

Prossimo turno: Bassano-Figline, Colligiana-Gubbio, CuoioCappiano-Rovigo, Giacomense-Sangiustese, Giulianova-Poggibonsi, Prato-Carrarese, San Marino-Bellaria, Sangiovannese-Celano e Viareggio-Cisco Roma.

Andrea Sacchini 17/11/2008