2°Div/B. Il Giulianova supera 2-1 il Celano al 96esimo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

953



GIULIANOVA. Epilogo incredibile nell'unico derby abruzzese del raggruppamento B di seconda divisione. Il Giulianova ha superato il Celano per 2-1 all'ultimo minuto di gioco. Eroe di giornata il difensore Vinetot. Il giocatore, di nazionalità francese, è tra l'altro sul taccuino di diversi club prestigiosi di categoria superiore. Vantaggio giuliese al settimo del primo tempo con Lisi. Pareggio celanese al 31esimo con Dionisi e punto del definitivo 2-1 siglato appunto al 96esimo da Vinetot.
Gioia indescrivibile per il pubblico di fede giallorossa accorso al Fadini. Grande delusione ovviamente invece per i sostenitori biancazzurri, convinti ad una manciata di secondi dalla fine di aver conquistato un punto importante per la classifica.
Risultato tutto sommato giusto per i valori tecnici espressi in campo. A fronte di un Celano timido ed inspiegabilmente contratto ha risposto un Giulianova tonico e motivato. Grande merito ai giuliesi che hanno creduto ai tre punti sino al triplice fischio finale. Buona manovra dei padroni di casa e difesa quasi impeccabile eccezion fatta il momentaneo pareggio del Celano.
Indubbiamente una prestazione al di sotto delle aspettative per quanto riguarda gli ospiti. Giunti al Fadini con ben altre ambizioni dall'alto del miglior attacco della categoria.
Dopo un avvio equilibrato alla prima azione degna di nota il Giulianova passa in vantaggio. D'Antoni dalla destra pennella un preciso cross per la testa di Lisi che da due passi non sbaglia. Passano pochi minuti ed i padroni di casa vanno vicini al raddoppio. Ancora D'Antoni dalla destra traversone al limite dell'area ma questa volta Lisi in acrobazia non inquadra lo specchio della porta.
Al 40esimo ancora Giulianova sugli scudi. Lisi trova il corridoio giusto per l'inserimento di D'Antoni ma è bravissimo l'estremo difensore di casa Vurchio in uscita.
La ripresa inizia seguendo lo stesso canovaccio della prima frazione di gioco. Giulianova alla ricerca del raddoppio e Celano timido e contratto. Primi venti minuti di apparente calma poi Improta appena fuori l'area di rigore conclude sul fondo.
Il match cala di intensità ed il Celano ne approfitta. Al 31esimo sugli sviluppi di un corner la palla perviene in area tra i piedi di Morgante che è il più lesto ad insaccare. Giulianova uno Celano uno.
Assalti tambureggianti dei giuliesi fino al meritato punto del 2-1 finale. Al sesto minuto di recupero sugli sviluppi di un calcio di punizione Vinetot di testa manda la sfera alle spalle dell'incolpevole Vurchio. Gravi nell'occasione le responsabilità in marcatura della retroguardia celanese che lascia Vinetot indisturbato di staccare. Il calcio di punizione decisivo è stato originato da un fallo di Rossini, tra l'altro espulso per somma di ammonizioni.
Nel Giulianova il tecnico Bitetto ha confermato il modulo 4-3-3 affidandosi al seguente undici titolare: Mancini tra i pali. Vinetot, Ogliari, Garaffoni e Sosi in difesa. Centrocampo a tre composto da Luca Cichella, Croce e D'Aniello. In avanti ad agire il tridente d'attacco Improta-Lisi-D'Antoni.
In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo E. Cichella, Ranguin e Galabinov.
Nel Celano Modica ha scelto un modulo speculare a quello dei giuliesi. Vurchio in porta. Morgante, Scrozzo, Rossini e Zanon a formare i quattro di difesa. Mignogna, Barbetti e Cesaro trio di centrocampo. In attacco la velocità e le idee delle tre punte Villa, Negro e Dionisi. Durante il match sono entrati Osso Armellino e Perricone.
Ha diretto l'incontro Cervellera di Taranto. Presenti circa 1.200 spettatori con nutrita partecipazione ospite.
Con questo successo il Giulianova in piena zona play-off agguanta a quota diciotto proprio il Celano. I giuliesi domenica faranno visita alla capolista Figline. Il Celano invece sarà impegnato di fronte il proprio pubblico con la Sangiustese.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bassano-Gubbio 2-2
Colligiana-Cisco Roma 0-2
CuoioCappiano-Viareggio 1-1
Giacomense-Figline 1-3
Giulianova-Celano 2-1
Prato-Bellaria 1-1
San Marino-Rovigo 0-0
Sangiovannese-Carrarese 2-0
Sangiustese-Poggibonsi 1-1

Classifica: Figline 23; Viareggio 19; Celano, Sangiovannese e Giulianova 18; Prato 17; Cisco Roma e Giacomense 16; Carrarese 15; Bellaria e Gubbio 14; Sangiustese, Bassano e Poggibonsi 13; CuoioCappiano 11; Colligiana e San Marino 10; Rovigo 5.

Prossimo turno: Bellaria-Colligiana, Carrarese-San Marino, Celano-Sangiustese, Cisco Roma-CuoioCappiano, Figline-Giulianova, Gubbio-Giacomense, Poggibonsi-Bassano, Rovigo-Sangiovannese, Viareggio-Prato.

Andrea Sacchini 10/11/2008