Il Lanciano batte 2-0 la Ternana all'ultimo respiro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1058



LANCIANO. Un Lanciano cinico e spietato supera 2-0 al Biondi la Ternana e riscatta almeno nel punteggio il brutto rovescio di domenica scorsa a Pagani. Prestazione al di sotto della sufficienza per quanto riguarda i frentani, scarsamente pericolosi lungo l'arco dei novanta minuti di gioco. Un risultato di 2-0 che, obbiettivamente, è apparso troppo severo per gli ospiti. Ternana che ha giocato meglio e che non ha affatto demeritato al cospetto di un Lanciano contratto e timido.
I tre punti sono giunti negli ultimi minuti della contesa. Al 91esimo è stato Bolic a far esplodere di gioia il Guido Biondi. Pochi secondi prima del triplice fischio il raddoppio di Colussi che ha permesso al Lanciano di tornare al successo dopo il 3-2 subito con la Paganese.
Gioco lento e prevedibile da parte dei centrocampisti rossoneri che hanno servito poco e male le punte a disposizione di Di Francesco.
Da lodare però l'atteggiamento battagliero dei giocatori lancianesi, ai quali non si può imputare nulla sul piano dell'impegno. È chiaro però che il gioco soprattutto offensivo può e deve migliorare sensibilmente. Tre punti però sono un'ottima iniezione di fiducia per il futuro.
Per il resto la difesa è tornata ad alti livelli dopo il disastro di Pagani.
Riguardo i singoli importante è stato il ritorno in campo di Colussi dopo l'infortunio di inizio campionato.
La Ternana, dal canto suo, precipita in classifica dopo la quinta sconfitta stagionale. Dopo un inizio entusiasmante di campionato, tre successi e due pareggi, gli umbri sono crollati malgrado un organico sulla carta tra i migliori della categoria. Limitatamente alla gara di Lanciano agli avanti rossoverdi è mancata cattiveria e maggiore precisione sotto porta.
Vantaggio rossonero al 91esimo con Bolic, il più abile a ribadire in rete una corte respinta dell'estremo difensore ospite sul primo colpo di testa di Colussi.
Pochi minuti dopo in contropiede la rete del definitivo 2-0 di Colussi che insacca una respinta centrale di Ginestra originata da un diagonale di Bolic.
Con questi tre punti il Lanciano sale in posizioni più tranquille di classifica seppur il margine dalla quintultima piazza resta esiguo. Il tutto quando domenica prossima l'undici di Eusebio Di Francesco farà visita al quotato Crotone, prima forza del torneo a braccetto con l'Arezzo.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Benevento-Real Marcianise stasera
Foggia-Arezzo 2-1
Foligno-Pescara 0-0
Gallipoli-Cavese 5-1
Juve Stabia-Pistoiese 0-0
Lanciano-Ternana 2-0
Paganese-Perugia 2-1
Potenza-Sorrento 1-1
Taranto-Crotone 0-1

Classifica: Arezzo e Crotone 21; Gallipoli 20; Foggia 19; Benevento e Paganese 15; Cavese 14; Sorrento, Perugia e Pescara 13; Lanciano 12; Ternana, Foligno, Marcianise e Taranto 11; Juve Stabia 9; Pistoiese 6 e Potenza 5.

Prossimo turno: Benevento-Foligno, Cavese-Potenza, Crotone-Lanciano, Marcianise-Arezzo, Perugia-Foggia, Pescara-Paganese, Pistoiese-Taranto, Sorrento-Juve Stabia e Ternana-Gallipoli.

Andrea Sacchini 03/11/2008