2°Div/B. Il Celano sconfitto 2-1 a Bellaria

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1057



BELLARIA IGEA MARINA. Termina a Bellaria la serie positiva del Celano che durava da tre partite. Il Bellaria si impone 2-1 con merito al cospetto di un undici biancazzurro troppo contratto e distratto. Decisiva la doppietta dell'ex di turno Ambrosini tra il 33esimo ed il 35esimo del primo tempo.
Detto ciò però non mancano rimpianti in casa celanese. Il doppio vantaggio dei romagnoli, infatti, è giunto nel breve volgere di 120 secondi. Entrambe le marcature nate da imperdonabili distrazioni difensive.
Un peccato considerato il valore tecnico non irresistibile dei romagnoli.
Gara dai due volti. Meglio il Bellaria nel primo tempo, gara più equilibrata nella ripresa. La rete di Negro al 49esimo, però, ha illuso i celanesi privi di idee nell'ultima mezz'ora.
Detto della prova negativa del pacchetto arretrato, complice anche l'assenza pesante del capitano Morgante, c'è da rimarcare la giornata non troppo positiva dell'attacco. Quest'ultimo poco preciso sotto porta.
Decisiva l'assenza per un piccolo risentimento muscolare di Dionisi.
Prestazione non esaltante anche da parte dei centrocampisti che, soprattutto nel primo tempo, non hanno fornito adeguato schermo protettivo alla difesa.
Prima mezz'ora di assoluto equilibrio con un Celano ordinato e diligente. Unica occasione un destro da fuori di Mignogna abbondantemente alto.
Al 33esimo il vantaggio dei padroni di casa. Mezgour lancia in profondità Rossini che di testa approfitta del maldestro intervento di Rossini e realizza alle spalle di Vurchio.
Due minuti più tardi lancio dalle retrovie per Mezgour che si scontra con Vurchio. La palla termina tra i piedi di Ambrosini che a porta vuota raddoppia.
Nella ripresa al quarto il gol celanese. Villa di petto appoggia per Negro che al volo appena dentro l'area di rigore segna. Secondo tempo però avaro di particolari occasioni da gol, con il Bellaria a protezione del vantaggio ed il Celano con poche idee alla vana ricerca del 2-2.
Il tecnico del Celano Modica ha confermato il modulo 4-3-3 con il seguente undici titolare: Vurchio tra i pali. Perricone, Zanon, Scrozzo e Rossini in difesa. Trio di centrocampo formato da Mignogna, Barbetti e Giunchi. Tridente offensivo affidato a Meloni, Negro e Villa. Solo panchina per il capocannoniere del torneo Dionisi, alle prese con qualche problema fisico.
Malgrado la sconfitta il Celano resta con merito in zona play-off. Domenica i biancazzurri sono chiamati alla prova del riscatto al Piccone contro il CuoioCappiano. I tre punti ovviamente saranno d'obbligo.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bassano-Cisco Roma 0-1
Bellaria-Celano 2-1
Colligiana-Giulianova 1-1
CuoioCappiano-Poggibonsi 2-2
Figline-Carrarese 2-1
Giacomense-San Marino 3-1
Gubbio-Viareggio 2-1
Sangiustese-Rovigo 1-1
Prato-Sangiovannese rinviata

Classifica: Figline 20; Viareggio 17; Giacomense 16; Celano 15; Carrarese e Giulianova 14; Prato 13, Sangiovannese, Bellaria, Cisco Roma e Gubbio 12; Sangiustese 11; CuoioCappiano 10; Colligiana, Bassano e Poggibonsi 9; San Marino 6; Rovigo 4. Prato e Sangiovannese una partita in meno.

Prossimo turno: Carrarese-Sangiustese, Celano-CuoioCappiano, Cisco Roma-Bellaria, Gubbio-Giulianova, Poggibonsi-Figline, Rovigo-Bassano, San Marino-Prato, Sangiovannese-Giacomense e Viareggio-Colligiana.

Andrea Sacchini 27/10/2008