Pescara calcio. Oggi la definizione del nuovo cda

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1077



PESCARA. Nessuna novità a livello societario in seno alla Pescara
calcio. Tutto è fermo alle notizie degli scorsi giorni. Ieri
pomeriggio era fissato un incontro tra gli intermediari della nuova
proprietà e Dario Mancini, direttore generale della Caripe. Vertice
alla fine saltato che potrebbe avere luogo nei prossimi giorni.
Oggi intanto è in programma l'atteso cda che definirà le nuove cariche
a livello societario. Non è da escludere, sebbene altamente
improbabile, il nome di Cesari come presidente anche se, ovviamente,
non sarà lui ad aprire i cordoni del portafogli. Domani, invece, è in
programma la conferenza stampa di presentazione del nuovo gruppo che,
fino ad allora, rimarrà sconosciuto. De Luca ha giustificato ciò con
il rischio altrimenti di allungare eccessivamente i tempi di chiusura
della trattativa. Quest'ultimo comunque, che ricoprirà un ruolo
tecnico nella neo formata società, ha garantito che il gruppo
acquirente è importante.
Il gruppo Soglia comunque, a quanto pare, è fuori al 100% anche se
garantirà alcuni impegni presi in precedenza. A tal proposito si pensa
alle famose fideiussioni presso la banca.
Giovedì comunque il gruppo acquirente dovrebbe incontrare Soglia per
sistemare alcuni dettagli della trattativa.
Rizzuto inoltre, mediatore della trattativa, potrebbe anche entrare in
società in futuro anche se con un ruolo non di prim'ordine.
Per quanto riguarda l'aspetto tecnico la squadra è reduce dal buon
punto di Benevento. Un 2-2 che ha lasciato però l'amaro in bocca agli
uomini di Galderisi, che negli ultimi 25 minuti hanno dilapidato il
doppio vantaggio. Rimonta figlia di due disattenzioni colossali della
retroguardia biancazzurra, ben lontana in fatto di affidabilità e
sicurezza rispetto quella dello scorso anno.
Un successo avrebbe sicuramente ridato maggior tranquillità ai
calciatori. Calciatori che ad ogni modo hanno dato prova di saper
reagire in un momento molto difficile.
Gli stessi in settimana dovrebbero ricevere dalla nuova società le
prime mensilità.
Domenica sul neutro di Vasto arriva il Gallipoli seconda forza del
torneo. Galderisi spera di recuperare qualcuno tra i tanti infortunati
che hanno saltato la trasferta in terra campana. Trattasi di Indiveri,
Giuliano, Romito, Pisciotta, De Sousa, Verratti e Bazzani.
Cardinale però, causa l'espulsione di domenica a Benevento, oggi verrà
squalificato per almeno una giornata dal giudice sportivo.

Andrea Sacchini 21/10/2008 10.10