Basket. Vasto supera Pineto 64-61

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1066


BASKET. VASTO. Padroni di casa condizionati dall'importanza della posta in palio alla ricerca dei due punti per muovere lo zero in classifica, gli avversari non riescono ad approfittare della situazione e trovano la via del canestro con grande difficoltà, ne soffre lo spettacolo e i primi due quarti di chiudono con un punteggio estremamente basso: 28 i punti (14+14) per coach Di Stefano, 20 (10+10) per coach Castorina con una leggera supremazia per Celenza e compagni che tornano nello spogliatoio per il riposo lungo con 8 lunghezze di vantaggio.
Nella ripresa le due triple in tutta la gara di Desiati (su 11 tentativi) spingono avanti la BioFox che a metà del parziale segna il suo massimo vantaggio +16 (40-24), ma gli avversari si danno una mossa, parziale di 0-9 e per coach Di Stefano i punti da gestire ne rimangono solo 7 (40-33) e tanti sono quelli da poter gestire ad inizio ultimo quarto. Il Pineto continua comunque nella rimonta, pareggia a 4 minuti dalla fine (56-56), poi sorpassa e raggiunge il suo massimo vantaggio (+3: 56-59) con l'orologio ai suoi ultimi tre giri, Desiati pareggia nuovamente con un tiro da sotto e l'1/2 dalla lunetta (59-59), risponde Di Giangiacomo dalla media distanza (inizio 40° minuto: 59-61), parità a 24” dalla fine con Celenza che dalla linea della carità realizza solo 2 punti su quattro tentativi, ma Ierbs ha il guizzo vincente rubando palla a metà campo e lanciando Desiati che, a 3” dalla fine, mette una grossa ipoteca sul risultato finale (63-61).
Nella successiva rimessa gli avversari gettano fuori campo la palla che viene quindi riconsegnata ai locali, fallo immediato su Desiati che mette il primo (64-61), sbaglia il secondo, conquista palla dopo il rimbalzo ed arriva il suono della sirena. Grande soddisfazione e molto sollievo per la squadra del presidente Spadaccini che sembrava cominciasse a soffrire di una sindrome da vittoria banalmente buttata alle ortiche nelle battute finale, ma così non è stato e la BioFox schiuda, alla quarta di campionato, quello zero in classifica che cominciava a creare qualche problema di troppo ad una formazione che, ad onor del vero, era partita con l'handicapp dei troppi infortuni che ne aveva fortemente condizionato il rendimento. Per il proseguo, a distanza ravvicinata, coach Di Stefano si ritrova con un nuovo impegno interno per domenica 26 vs una formazione che non sta attraversando un grande momento: al PalaBCC arriva il Basket Ball Roseto ancora fermo al palo e gara alla portata di Celenza e compagni che hanno ritrovato la via della vittoria. Buona la presenza di pubblico, presente anche il signor sindaco della Città del Vasto Luciano Lapenna che invitiamo per i prossimi impegni interni (visto mai che ci porti quel pò di fortuna che alla fin fine non guasta?) con una splendida cornice di ragazzini e ragazzine che frequentano il mini basket della BioFox in una struttura che, senza tema di smentita, è veramente una delle migliori nel panorama cestistico regionale e non.

BIOFOX VASTO 64
NUOVO PINETO BK 61

BioFox VASTO: DESIATI 18(32'), CELENZA 16(34'), IERBS 16(35'), ANTONUCCI 8(32'), Novelli 3(12'), DE ANGELIS 3(23'), Marchesani 0(3'), Nanni 0(5'), Di Rosso 0(10'), Di Pol 0(14'), Di Tullio n.e., Ventrella n.e.. All.: Di Stefano.

PINETO: DI GIANGIACOMO 16(30'), TANO BERARDUCCI 15(34'), SACCHINI 11(26'), PALLINI 7(28'), FRANCANI 6(31'), Pavone 2(8'), D'Ambrosio 2(17'), Centorame 2(21'), Leoni 0(5'), Afelii n.e., Pira n.e.. All.: Castorina.

Arbitri: Tarquinio di Pescasseroli e Foschini di Penne.
Note: Parziali: 1°q: 14-10; 2°q: 28-20(14-10); 3°q: 45-38(17-18); Finale: 64-61(19-23).
VASTO: Tiri da 2: 12/35(35%); da 3: 9/36(25%); Tiri Liberi: 13/25(52%); Falli: 23.
PINETO: Tiri da 2: 11/41(27%); da 3: 7/21(33%); Tiri Liberi: 18/22(82%); Falli: 24.
Fallo Tecnico: Coach Pineto (18':22-17).

20/10/2008 9.55