2°Div/C. Vdg-Val Di Sangro 1-1. Succede tutto in un minuto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

894


AVEZZANO. 1-1 il finale nel derby tra Valle Del Giovenco e Val Di Sangro. Un risultato tutto sommato giusto per i valori tecnici visti in campo. Poco spettacolo allo stadio Dei Marsi. La Val Di Sangro, arrivata ad Avezzano col chiaro intento di portare a casa il pari, con pieno merito blocca una Valle Del Giovenco generosa ma poco incisiva sotto porta.
È successo tutto in un minuto. Vantaggio della Val Di Sangro al 63esimo con Napolano. Pareggio biancoverde al 64esimo merito di Di Pasquale.
Primo tempo equilibrato con entrambe le compagini attente più a non scoprirsi che ad attaccare.
Intorno la mezz'ora la prima vera occasione da rete è per gli ospiti. Bifulco però risponde presente su conclusione ravvicinata di Fiorotto.
Al 35esimo Cruciani da posizione più che privilegiata conclude debole e centrale tra le braccia del portiere ospite Ameltonis.
Ripresa decisamente più gradevole con entrambe le squadre vive e alla ricerca del gol.
Rete che arriva al 63esimo. È la Val Di Sangro a passare in vantaggio con Napolani. Abile ad approfittare della disattenzione della retroguardia biancoverde e trasformare in rete l'ottimo assist di un compagno.
Reazione veemente della Valle Del Giovenco. Passa solo un minuto e Di Pasquale pareggia. L'attaccante appoggia in gol l'ottimo suggerimento dalla sinistra di Cruciani.
Al 74esimo l'espulsione di Criaco, difensore di casa, per doppia ammonizione.
Ultimo quarto d'ora da sbadigli nel quale la Valle Del Giovenco, ridotta in dieci, si è accontentata del pari. La stessa cosa ha fatto la Val Di Sangro.
Chiappini per la Valle Del Giovenco ha dato fiducia all'oramai collaudato 4-3-3: Bifulco in porta. Piva, Criaco, Miale e Locatelli in difesa. De Angelis, Silvestri e Miale a centrocampo. Di Pasquale in posizione più arretrata a supporto del tandem Bettini-Arcamone. A partita in corso hanno fatto il loro ingresso in campo Laboragine, Berra e Petitto.
Il tecnico della Val Di Sangro Elio Perri ha risposto con un classico 4-4-2: Ameltonis in porta. Del Grosso, Paolacci, Sensi e Mangoni in difesa. Epifani, Cherchi, Perfetti e Ruggiero a formare la linea di centrocampo. Coppia offensiva composta da Memmo e Fiorotto. Nella ripresa spazio anche per Curcio.
Ha diretto l'incontro Colasanti di Siena davanti a circa 500 spettatori.
Un punto per uno non fa male a nessuno dice il detto, ma ovviamente la soddisfazione è tutta per gli ospiti. Un po' di delusione per l'undici di casa che ha fallito il poker di vittorie consecutive. Raggiunta ad ogni modo l'invidiabile striscia di quattro risultati utili consecutivi. Nel prossimo turno trasferta ostica sul campo del Catanzaro.
La Val Di Sangro, dal canto suo, guadagna un ottimo punto in trasferta che le consente di guardare al futuro con rinnovato ottimismo. È chiaro, però, che domenica prossima al Montemarcone con il Melfi la vittoria è d'obbligo.

SECONDA DIVISIONE GIRONE C. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Cosenza-Aversa Normanna 2-1
Igea Virtus-Noicattaro 1-1
Isola Liri-Barletta 0-1
Melfi-Gela 0-2
Monopoli-Catanzaro 0-0
Valle Del Giovenco-Val Di Sangro 1-1
Scafatese-Andria 1-0
Vibonese-Manfredonia 1-0
Vigor Lamezia-Cassino 0-2

Classifica: Cosenza 21; Gela 18; Cassino 17; Catanzaro 16; Valle Del Giovenco 15; Scafatese 14; Vibonese 12; Barletta 11; Andria 10; Val Di Sangro e Manfredonia 8; Noicattaro e Isola Liri 7; Monopoli e Aversa Normanna 6; Melfi 5; Igea Virtus 4 e Vigor Lamezia 2.
Prossimo turno: Andria-Isola Liri, Barletta-Scafatese, Cassino-Aversa Normanna, Catanzaro-Valle Del Giovenco, Gela-Cosenza, Manfredonia-Vigor Lamezia, Noicattaro-Monopoli, Val Di Sangro-Melfi e Vibonese-Igea Virtus.

Andrea Sacchini 20/10/2008 9.09