Seconda vittoria consecutiva per la Fortitudo Teramo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1012


BASKET. TERAMO-. Al PalaScapriano battuto il Ripalimosani 71-69. Partita sofferta decisa solo negli ultimi secondi. Fortitudo in testa alla classifica.
Secondo successo consecutivo per la Fortitudo Teramo che, all'esordio casalingo al PalaScapriano, batte a fatica il Maccabi Ripalimosani. Partita sofferta fino al termine e decisa solamente negli ultimi secondi, quando la maggiore freddezza dei padroni di casa ha avuto la meglio nel punto a punto finale.
La partenza dei ragazzi di coach Sandro Bontà era stata promettente con l'8-0 iniziale che sembrava il preludio ad una partita in discesa. Ma i gialli molisani erano in grado di rientrare subito con un controparziale di 5-0. Da lì in poi è stato un testa a testa in cui, nel primo periodo, emergeva la classe di Niki Bartolini, seppur gravato già di 3 falli. Il primo quarto si chiudeva con gli ospiti in vantaggio di un punto (17-18).
Equilibrio anche nella seconda frazione, iniziata davvero male dai biancoblu che trovavano i primi tre punti con una bomba di Perez solo dopo 4'15'' di gioco. L'argentino non è stato in grado in questa occasione di ripetere l'exploit dell'esordio marchiato da 43 punti.
Al rientro dall'intervallo lungo la situazione non si sbloccava e dopo che il Maccabi era riuscito a trovare il massimo vantaggio (+9), la frazione si chiudeva con il punteggio in perfetta parità (48-48).
Decisivi dunque gli ultimi 10 minuti vissuti sempre nel segno del testa a testa. Un equilibrio rotto solo negli ultimi secondi grazie ad un gioco da tre di Bartolini imbeccato sotto canestro da una penetrazione di De Luca a -26''. Era la giocata decisiva, suggellata dalla freddezza ai liberi di Perez (due su due a -16''). I tifosi di casa correvano l'ultimo brivido a 5'' dal termine con il 5° fallo di Bartolini su un tiro da tre di un avversario che riportava a -1 i molisani, respinti indietro dal libero realizzato all'ultimo secondo da Claudio De Luca.
Un successo fondamentale per il morale e la classifica in vista dello scontro al vertice di sabato 11 ottobre, ancora al PalaScapriano, contro la corazzata Penne. Non male per la matricola Fortitudo!

2^ giornata di andata

Fortitudo Teramo 71
Maccabi Ripalimosani 69
Fortitudo Teramo: Schiavoni 7; Bartolini 19; Perez 10; Yasakov 12; De Luca 4; Tacchetti 4; Di Sabatino; Gaeta; Marinaro 15; De Baptistis ne.
Parziali: 17 – 18; 31 – 34; 48 – 48; 71 – 69
Arbitri: D'Emilio di Roseto degli Abruzzi e Di Luzio di Pescara

06/10/2008 8.51