Biofox Vasto: out anche Di Rosso

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

822



BASKET. VASTO. Continua l'emergenza per la sfortunatissima Biofox Vasto Basket 1971. Oltre all'infortunio della forte guardia tiratrice Desiati, uomo da trenta punti a partita e da un passato di cannoniere in Serie B (ancora una settimana di riposo per lui, per via dello sfortunato scontro di gioco patito in quel di Ripalimosani nel precampionato), si aggiunge un altro infortunato eccellente: questa volta è il turno di Di Rosso, un'ala di esperienza e da venti punti a partita, che ha patito oltre il lecito la spallata dello scorbutico argentino Perez, nell'esordio casalingo di domenica scorsa perso di un solo punto contro il forte Teramo.
Purtroppo, il referto medico parla di due settimane di assoluto riposo per lo sfortunato Di Rosso. Praticamente, i due giocatori con la massima esperienza e dalla mano più che calda, non potranno aiutare la Biofox nella doppia trasferta consecutiva che il calendario ha riservato ai biancorossi. Senza poi dimenticare che il centro Di Pol è ancora nel pieno della fase riabilitativa e il promettente Marchesani è indisponibile per motivi internazionali (è stato convocato per un torneo di basket universitario).
Un'ulteriore insidia per la delicata sfida di Martinsicuro, contro una compagine ostica e ben quadrata, che ha sbancato il parquet de L'Aquila, con ben sei suoi giocatori in doppia cifra, e quella ancora più difficile in quel di San Vito Chietino, contro la corazzata M3 Costruzioni, capace di demolire in casa l'Airino Termoli. Coach Di Stefano però non abbassa la guardia e promette due grandi battaglie:
«E' incredibile, stiamo attraversando un periodo davvero sfortunato.
Patiamo infortuni dovuti a scontri di gioco fortuiti, pur avendo fatto un ottimo lavoro di preparazione atletica e di prevenzione. Lo staff tecnico ha lavorato intensamente per un mese, con doppie sedute di allenamento, eppure, proprio nel periodo in cui dobbiamo cercare di mettere più fieno possibile per la nostra classifica, dobbiamo fare a meno di due importanti pedine del nostro scacchiere, come Desiati e Di Rosso. Ma non dispero, i nostri giovani stanno crescendo bene e sono sicuro che a partire già da Martinsicuro continueremo a proporre il nostro basket, aggressivo, essenziale e nello stesso tempo
spettacolare: insomma, giocheremo quella pallacanestro che tanto piace a me e anche ai nostri numerosi e appassionati tifosi vastesi».
Questi i convocati della Biofox Vasto Basket 1971 per la trasferta di Martinsicuro (palla a due iniziale prevista per le ore 18:00): Ierbs, Nanni, De Angelis, Laccetti, Di Tullio, Lemme, Novelli, Cianciosi, Celenza (cap.), Di Giulio, Antonucci e Ventrella.



04/10/2008 14.29