Renato Curi Angolana – Luco Canistro 3-1

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1795



CITTA' SANT'ANGELO. Prova di grande carattere per i ragazzi della Renato Curi Angolana che conquistano tre punti importanti contro un coriaceo Luco Canistro. Primo tempo di studio con qualche emozione: all'11' una punizione rasoterra dal limite di Giandomenico impegna l'estremo difensore rovetano che, però è bravo a bloccare; un minuto più tardi è Chicco Fanti a salvare il risultato con un miracolo compiuto su una bomba da fuori di Piroli. Buona la verticalizzazione di Zaniratto per Giandomenico che al 35' stava per portare al raddoppio l'Angolana, ma Pazzi incrocia fuori dai pali. Al 38' è di nuovo Fanti che blocca l'insidioso tentativo di Vivona con un intervento provvidenziale. Il vantaggio della Renato Curi arriva nel recupero con una punizione calciata magistralmente da Pazzi che sblocca finalmente il risultato. Nella seconda frazione di gioco i padroni di casa rientrano in campo decisi a raddoppiare e la prima occasione si presenta a 2' dal fischio di Marini quando Zaniratto inserisce un palla difficile per Pazzi che cerca di sorprendere Principe con un pallonetto che finisce di poco sulla traversa.
Il Canistro non molla e al 12' Piroli si lancia nell'area nerazzurra. Mucciante in ritardo, lo atterra: espulsione per il centrale difensivo angolano e rigore per i rovetani. Dal dischetto di prepara Pedalino. È una strepitoso Fanti che nega all'attaccante aquilano di riportare in parità la gara con un'eccezionale parata. L'Angolana in dieci uomini non si tira indietro e continua ad attaccare, ma al 30' è proprio Pedalino a riequilibrare il match con un'azione personale. Ma il grande carattere e il cuore dei nerazzurri vengono fuori e al 34' il trascinatore Cristian Pazzi entra in area portandosi dietro due uomini: palla al baby Galasso (classe '90) che con decisione mette in rete. Il terzo gol dei nerazzurri non si lascia attendere: 3 minuti più tardi, Pazzi ruba palla a Manzo, mette il turbo e si lancia verso la porta avversaria segnando la sua prima doppietta in nerazzurro. Prossimo appuntamento per i nerazzurri mercoledì a Grottammare per la Coppa Italia di D.

RC Angolana: Fanti; Ciofani, Fuschi, Mucciante, Zarini; Puglia (21' st Rachini), Zaniratto; Galasso, Giandomenico (38' st Sablone), Cacciatore (28' st Avolio); Pazzi. A disp: Carosa, Terrenzio, D'Ancona, Farrugia. All. Vincenzo Vivarini
Luco Canistro: Principe; Manzo, Vado, Silvestri, Antonelli, Vivona (28' st D'Angelo), D'Alonzo, Marangon, Regner I. (23' st Bisegna), Pedalino, Piroli. A disp: Santoro, Cecere, Grasso, Laudiero, Regner G. All. Gianluca Colavitto
Arbitro: Valerio Marini di Roma 1
Reti: 47' pt Pazzi (RcA), 30' st Pedalino (LC), 34' st Galasso (RcA), 37' st Pazzi (RcA)
Note: Espulsi: al 12' st Mucciante per fallo da ultimo uomo; 48' st Piroli per fallo di reazione. Ammoniti: Galasso, Puglia (RcA); Manzo, Vado, Marangon (LC). Recupero: 3' pt, 4' st; angoli: 4-3; spettatori 400 c.a.

22/09/2008 8.43