Serie B. Disastro Pescara. La Ternana vince 4-0

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1677

TERNI. Il Pescara perde la faccia a Terni, 4-0, ed infila la seconda sconfitta stagionale consecutiva in trasferta. Vantaggio ternano al 30esimo con Scappini.
Nel secondo tempo i sigilli di Rigoni al 57esimo, Scappini al 78esimo ed ancora l'ex Rigoni all'83esimo, che hanno messo in ginocchio un undici biancazzurro stranamente svogliato per larga parte dei novanta minuti giocati. Senza cattiveria agonistica da parte dei giocatori abruzzesi la Ternana ha avuto vita facile sin dai primi minuti.
Un disastro sotto tutti i punti di vista. Risultato a parte, infatti, non c'è nulla da salvare della prestazione complessiva del Pescara. Difesa imbarazzante con Romito, Giugliano e Vitale inguardabili ed il solo Pomante voglioso di tentar di mettere il classico cerotto sulla gamba rotta. Centrocampo disastroso sia in fase offensiva sia in fase difensiva, con l'intera linea di centrocampisti mai capace di fornire adeguata protezione ad una difesa spesso in difficoltà. Attacco poco pungente e mai capace di causare grattacapi all'estremo difensore ternano. L'assenza di Bazzani per infortunio non può rappresentare un alibi per una prova così scialba sia in attacco sia a livello complessivo.
Galderisi ha scelto un undici titolare ricco di novità. Detto di Bazzani out per infortunio l'ex tecnico del Foggia a sorpresa ha mischiato le carte relegando Zeytulaev in panchina, rimpiazzato sulla fascia da Camorani. Spazio dal primo minuto anche per Romito in luogo di Siniscalchi. Per il resto Indiveri in porta, Giuliano, Pomante, Romito e Vitale in difesa. Cardinale e Ferraresi centrali di centrocampo con Felci e Camorani sugli esterni. In avanti il fantasista Di Vicino a supporto dell'unico terminale offensivo Simon. Nel corso del match hanno fatto il loro ingresso in campo Zeytulaev, Pisciotta e Stella.
La Ternana guidata dall'ex Giorgini ha disputato il match con il seguente undici titolare: Ginestra, Del Grosso, Sartor, Pedotti, Cibocchi, Concas, Papini, Danucci, Bussi, Rigoni, Scappini.
Difficile in una situazione del genere trovare una sufficienza tra i singoli in campo. Una disfatta che potrebbe avere gravi ripercussioni all'interno dello spogliatoio.
Non esente da colpe ovviamente anche il tecnico Giuseppe Galderisi, che ha scontato al Liberati l'ultimo turno di squalifica. In archivio la partita con la Ternana si apre una settimana difficile, nella quale squadra e tecnico dovranno trovare le cause di una tale disfatta. Il campionato è ancora lungo ma occorre da subito un rapido cambio di rotta. Il calendario da questo punto di vista non è favorevole ai biancazzurri, che domenica a Vasto ospiteranno un'altra delle diretti concorrenti alla zona play-off. Proprio in occasione del prossimo turno di campionato potrebbero esserci importanti novità di formazione. In molti oggi (ieri per chi legge, ndr) hanno deluso le aspettative del tecnico Galderisi che, almeno per il momento, non sembra rischiare il posto.
GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Arezzo-Juve Stabia Posticipo di Stasera
Crotone-Real Marcianise 1-0
Foggia-Cavese 1-0
Gallipoli-Foligno 2-0
Paganese-Pistoiese 1-0
Perugia-Sorrento 0-2
Taranto-Benevento 1-1
Ternana-Pescara 4-0
Lanciano-Potenza 1-2

Classifica: Ternana e Gallipoli 9; Arezzo, Crotone e Foggia 6; Benevento e Taranto 4; Sorrento, Juve Stabia, Cavese, Paganese, Real Marcianise, Pistoiese, Foligno, Perugia, Lanciano e Pescara 3; Potenza 0 (-3).

Prossimo turno: Sorrento-Ternana, Real Marcianise-Taranto, Potenza-Arezzo, Pistoiese-Lanciano, Pescara-Perugia, Juve Stabia-Gallipoli, Foligno-Foggia, Cavese-Crotone, Benevento-Paganese.

Andrea Sacchini 15/09/2008