Coppa Italia: Pescara-Mezzocorona, Monza-Celano e Crotone-Angolana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5145



PESCARA. Sorteggio positivo per il Pescara, che nel primo turno della Coppa Italia dovrà vedersela con il Mezzocorona. Il sodalizio trentino, allenato da Claudio Rastelli, è iscritto al campionato di seconda divisione. Torneo nel quale è inserito dalla scorsa stagione a seguito della vittoria del campionato di serie D nell'annata 2006/2007. Lo scorso anno ha raggiunto i play-off da quinta classificata ed è riuscita ad accedere alla finale dopo aver superato nelle semifinali il Carpenedolo. Finale persa con la Lumezzane, dopo un doppio 0-0, in virtù del peggior piazzamento in classifica della stagione regolare.
Il Mezzocorona, alla sua prima partecipazione alla Coppa Italia, quest'estate ha affrontato la Juventus in amichevole, uscendo sconfitta per 7-1. Rovescio solo per 1-0, invece, il 26 luglio scorso al cospetto del Livorno.
I giocatori trentini da tenere maggiormente d'occhio sono il centrocampista Luca Buonocunto e la punta Raffaele Baido. Quest'ultimo, capocannoniere della squadra, nell'ultimo campionato è andato a segno 12 volte in 34 apparizioni.
Il Pescara, data l'indisponibilità dell'Adriatico, giocherà in casa il 9 agosto con ogni probabilità allo stadio Patini di Castel Di Sangro. Improbabile al momento una richiesta ufficiale da parte della società biancazzurra di invertire il campo di gioco. La vincente tra Pescara e Mezzocorona se la vedrà con l'AlbinoLeffe. Il tabellone successivo prevede l'incrocio con il Siena nel terzo turno. Il secondo turno si disputerà il 17 agosto mentre il terzo turno è previsto per il 23 agosto.
Nel frattempo il Pescara ieri è stato sconfitto per 1-0 in amichevole a Castel Di Sangro contro la Real Marcianise. Il gol vittoria è stato realizzato da Raucci. Nel secondo tempo Cardinale ha fallito un calcio di rigore. Nel primo tempo il tecnico Galderisi ha schierato il seguente undici titolare: Indiveri, Diliso, Romito, Pomante, Vitale, Ferraresi, Dettori, Zeytulaev, Pepe, Iandoli e Bazzani. Nella seconda frazione di gioco largo a: Prisco, Prizio, Sembroni, Cuomo, Fruci, Verratti, Cardinale, Ciofani, Pisciotta, De Sousa e Angotti.

CELANO. Sorteggio ostico per il Celano, che nel primo turno della Coppa Italia sarà impegnato sul difficile campo del Monza del tecnico Marcolin. Il club lombardo, che vanta ben 43 presenze in serie B e 40 in serie C, parteciperà al prossimo campionato di prima divisione. Nello scorso torneo, sempre in C1, i brianzoli hanno chiuso la stagione all'ottavo posto con 46 punti. Tutti frutto di 11 vittorie, 13 pareggi e 10 sconfitte. Il Monza questa estate ha affrontato in amichevole i greci del Kerkira (0-0, ndr) e la selezione del Veneto Team, sconfitta per 3-0. Della rosa biancorossa sono particolarmente da temere le punte Elia Chianese e Giuseppe Savoldi ed i centrocampisti Iacopino e Vicari che hanno militato in serie A.
Sede di gara, il prossimo 9 agosto, sarà ovviamente il Brianteo di Monza. La vincente tra Celano e Monza se la vedrà con il Vicenza il 17 agosto. Nel terzo turno, il 23 agosto, è previsto lo scontro di prestigio con il Bologna. Dalla stessa parte del tabellone anche la Roma, che subentrerà al quarto turno.

ANGOLANA. Sorteggio improbo per la Renato Curi Angolana che nel primo turno della Coppa Italia affronterà il Crotone. La sfida, a gara unica, si disputerà il prossimo 9 agosto allo Scida di Crotone. I calabresi, che hanno una discreta storia tra serie C e B, militano nel campionato di prima divisione. Lo scorso torneo il Crotone ha chiuso al terzo posto raggiungendo i play-off promozione. Spareggi persi in semifinale con il Taranto. La vincente tra Crotone ed Angolana affronterà il 17 agosto il Frosinone. Il 23 agosto è previsto l'incrocio con la vincente del tris Real-Marcianise-Novara-Livorno. Nel quarto turno la compagine di serie A è la Fiorentina.

Andrea Sacchini 31/07/2008