Pescara Calcio, il mercato va avanti non senza difficoltà

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1917

PESCARA. Congelato per il momento l'entrata in società di Colasante si guarda al mercato. Un calciomercato non privo però di oggettive difficoltà.
Di nomi sui nuovi rinforzi ne sono stati fatti molti ma, di concreto, non c'è nulla.
Restano congelate le trattative per l'acquisto di Romito e Sansovini. Sfumano quasi definitivamente quelle di vedere in biancazzurro Del Core, sul quale il Foggia ha dimostrato con il riscatto di puntare forte sul giocatore.
Almeno nella parte iniziale del mercato dunque si guarderà dunque alla lista svincolati, ricca comunque di diversi nomi di spicco.
Il DS Gentile però, prima di intavolare qualsivoglia trattativa di rilievo, aspetta direttive precise da parte dei fratelli Soglia. Le ultime intenzioni del patron Gerardo Soglia sarebbero quelle di restare, ma il tira e molla delle ultime settimane non ha certo giovato.
Nel week-end appena trascorso è stato offerto un incarico importante a Cetteo Di Mascio, attuale responsabile del settore giovanile, che potrebbe essere consulente di mercato adriatico. Un ruolo che comunque non verrebbe a sovrapporsi con quello ricoperto dal DS Carmine Gentile. Quest'ultimo dovrebbe restare ma non sono escluse comunque eventuali dimissioni da parte di quest'ultimo.
Questa settimana nel frattempo ci sarà il tanto atteso summit tra società, Direttore Sportivo ed il tecnico Galderisi. Tema ovviamente il rafforzamento della rosa biancazzurra.
Galderisi da questo punto di vista sarà a Pescara entro mercoledì e passerà le proprie vacanze proprio nel capoluogo adriatico.
Il Pescara intanto è stato inserito nella prima fase della prossima Coppa Italia, che prenderà il via a metà agosto. Per allora, qualora i biancazzurri dovessero giocare in casa, la sede prescelta sarebbe il neutro di Castel Di Sangro.

Andrea Sacchini 30/06/2008 7.37