Pescara calcio. Per il nuovo tecnico soltanto 24 ore di attesa

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1518



PESCARA. Dopo alcuni giorni di incertezza legata soprattutto ad uno strano silenzio stampa, si intravede chiaramente il cielo limpido all'orizzonte in casa Pescara. Entro lunedì la proprietà del delfino, infatti, sceglierà di comune accordo con il DS Gentile il nuovo tecnico. Tutti gli indizi raccolti fino ad ora portano a Somma, anche se non è da escludere un ritorno di fiamma per l'oramai ex Franco Lerda, che proprio nella giornata di ieri ha avuto una chiacchierata chiarificatrice con Gerardo e Francesco Soglia. Molto probabile una separazione di comune accordo tra la società e l'ex tecnico del Casale, anche per le tante richieste per quest'ultimo che vengono da sodalizi di serie B.
Per l'ufficializzazione di Somma, che di ora in ora va convincendosi sempre di più del progetto tecnico illustratogli dalla famiglia Soglia, per una mera questione di correttezza basterà attendere lunedì al massimo, ovvero quando l'attuale tecnico del Piacenza avrà concluso il campionato cadetto con la propria squadra. Al momento si vocifera di un biennale a cifre decisamente importanti per la serie C.
Per quanto riguarda il mercato tutto è apparentemente fermo fino alla nomina del nuovo trainer, anche se il DS Gentile non ha mai smesso di lavorare a fari spenti per assicurare al Pescara almeno tre, quattro elementi di valore in grado di far fare il salto di qualità all'attuale organico.
Restano dunque invariate le questioni di Romito con il Napoli e Sansovini con il Grosseto.
Tralasciando i discorsi riguardanti il futuro tecnico ed il calciomercato, la società attraverso un comunicato diffuso in serata, ha ufficializzato la fine del silenzio stampa entrato in vigore lo scorso 15 maggio. Al contempo è stata fissata un'importante conferenza stampa il prossimo 5 giugno, per far conoscere agli organi di stampa e quindi ai sostenitori del delfino i programmi societari per l'imminente nuova stagione sportiva. È virtualmente certo che nell'occasione sarà presentato anche il tecnico del Pescara targato 2008/2009.
Il 5 giugno, inoltre, potrebbero anche essere illustrati i termini della campagna abbonamenti del prossimo campionato, con probabili agevolazioni a coloro che avevano sottoscritto la tessera nel passato torneo.
Infine la Lega ha comunicato la nuova formula della Coppa Italia, che vedrà ai nastri di partenza 42 formazioni di serie A e B e 36 compagini di C1, C2 e serie D. Le prime sei della massima divisione partiranno direttamente dagli ottavi di finale, mentre per tutte le altre l'appuntamento con il primo turno è fissato per sabato 9 agosto. Solo per la semifinale la gara sarà di andata e ritorno. Tutte le altre compreso la finale sono a partita unica. Si gioca in casa di chi entra da quest'anno nella competizione. L'alternativa è rappresentata dal sorteggio.
Nella nuova Coppa Italia troverà quasi certamente posto dal primo turno il Pescara.

FINALE TORNEO BERETTI

Il Pescara, dopo aver eliminato 4-2 il Benevento nella semifinale, affronterà la Pro Sesto nella finale. L'andata, per effetto del sorteggio effettuato dalla Lega, si disputerà lunedì 2 giugno alle ore 16.00 allo stadio Breda di Sesto San Giovanni. Il return match è fissato per sabato 7 giugno al campo comunale San Marco alle ore 16.00.

Andrea Sacchini 31/05/2008