Pescara è in attesa del nuovo tecnico. Sarà Somma?

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1284

PESCARA. Pare essere ad un passo l'ufficializzazione del nuovo allenatore del Pescara. Terminati i colloqui tra società e papabili tecnici, sono in continua ascesa le quotazioni di Somma, ormai sempre più vicino al Pescara. Allegri, in ballottaggio tra A e B rispettivamente con Cagliari e Sassuolo, è virtualmente sfumato, mentre le incomprensioni tra i Soglia e Lerda sembrano di difficile risoluzione quantomeno allo stato attuale delle cose.
Per l'ufficializzazione di Somma entrambe le parti starebbero aspettando la conclusione del campionato di serie B, che chiuderà i battenti proprio questa domenica. Il tecnico sembrerebbe convinto del progetto tecnico che, in questi giorni, i Soglia hanno prospettato all'attuale allenatore del Piacenza.
Qualora Somma dovesse alla fine sfumare, il DS Gentile ha già pronta una rosa di nomi che vanno dal tecnico del Crotone Indiani a Campilongo, anche se quest'ultimo trova alcune resistenze in società. Da non prendere in considerazione Capuano, che non ha mai allenato in piazze importanti.
Moriero infine, l'ultimo anno trascorso a Lanciano, è ambito da un paio di sodalizi di cadetteria.
Tutto fermo naturalmente per quanto riguarda il mercato, almeno fino all'ufficializzazione del nuovo tecnico. Bloccate anche le trattative che riguardano Romito e Sansovini. Per il primo non dovrebbero esserci difficoltà insormontabili, mentre per l'attaccante è ancora lontana la felice conclusione della trattativa. Il Grosseto pare aver abbassato le proprie richieste fino ad arrivare ad una cifra di poco inferiore ai 500mila euro ma la stessa, solo per la comproprietà, resta comunque eccessivamente esosa. Sansovini ha già comunque un accordo di massima sulla parola con la dirigenza per la firma di un contratto triennale o quadriennale. Da risolvere c'è solo l'acquisto del cartellino dal Grosseto, che non è poco.
Sul fronte rinnovi a giorni Caracciolo dovrebbe apporre la firma al prolungamento del suo contratto, mentre Micco ormai non è più da considerarsi un giocatore del Pescara. Per la sua sostituzione in prima fila ci sarebbe l'ex esterno sinistro del Lanciano Correa, attualmente in forza al Gallipoli.
Infine è ormai quasi ufficiale che il ritiro estivo verrà a fatto a Castel Di Sangro. Ancora da definire date ed amichevoli, che potrebbero essere rese note la settimana prossima nel corso di una conferenza stampa, nella quale certamente verrà presentato anche il nuovo tecnico.

Andrea Sacchini 30/05/2008