Atletica, Gran Sasso Teramo verso la conquista del titolo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

983

TERAMO. Si è svolta nello scorso fine settimana la prima prova dei campionati regionali di società Assoluti su pista di atletica leggera, valevoli anche per la qualificazione alle finali nazionali.
L'Atletica Gran Sasso Teramo, iscritta con la squadra femminile, ha ipotecato la vittoria del titolo regionale, e risulta in corsa per la promozione in A 2. Il verdetto ci sarà nella prossima prova, prevista il 5/6 luglio, dove le ragazze teramane cercheranno di centrare un obiettivo che sembra alla loro portata.
Per quanto riguarda i risultati individuali, le migliori prestazioni tecniche delle gare femminili sono state espresse da Pasqualina Proietti Pannunzi nel lancio del disco, dove ha fatto registrare la misura di 45,87 metri, e dalla giovanissima Veronica Inglese (l'atleta nella foto), appena diciottenne, che ha vinto i 1500 senza avversarie in grado di stimolarla in un ragguardevole 4'37”82. Queste due prestazioni collocano le due ragazze della Gran Sasso ai vertici nazionali delle rispettive specialità.
Ci sono state altre ottime prestazioni da parte delle atlete teramane. Diana De Luca, nuova arrivata
della squadra, si è aggiudicata i 400 con il tempo di 57”61 e i 200 con 25”64 (vento – 0,3 metri al secondo). Tauria Samiri sui 3000 siepi 11'03”23, mentre Carmela Caiazzo ha fatto segnare un promettente tempo sugli 800, 2'16”17, che fa pensare che possa avvicinarsi ai 2'10” in gare più combattute.
Gli altri risultati di rilievo delle atlete teramane. 100 ostacoli: 2° Raffaella Preziuso 16”34. 100: 1^ Federica Pompei 12”93. Peso: 1^ Pasqualina Proietti Pannunzi 12,67. Lungo: 1^ Eleonora Braccili 5,12.
Nell'ambito dell'intera manifestazione, si segnalano tre record regionali maschili. Daniele Greco (Bruni Pubblicità Vomano) nel salto triplo con 15,90 metri e sui 200, dove ha fatto segnare il primato Juniores con 21”28. Roberto Borromei (Bruni Pubblicità Vomano) ha migliorato il record del salto in lungo da lui stesso detenuto, portandolo a 7,51 metri.
20/05/2008 11.41