Consegnati ieri i premi Prisco e Martellini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1217


CHIETI. Si è svolta ieri pomeriggio al Teatro Marrucino di Chieti la tradizionale cerimonia di consegna dei premi "Giuseppe Prisco" e "Nando Martellini" assegnati quest'anno al direttore generale del Napoli, Pierpaolo Marino, al calciatore della Roma, Daniele De Rossi, all'allenatore della Juventus, Claudio Ranieri e al giornalista Mario Sconcerti.
La giuria presieduta da Sergio Zavoli e composta da Edmondo Berselli, Candido Cannavò, Italo Cucci, Antonio Ghirelli e Corinto Zocchi, generale dei Carabinieri nella riserva e presidente del Comitato promotore della manifestazione, ha altresì deciso di attribuire quest'anno a Massimo Moratti, nella ricorrenza del centenario della fondazione dell'Inter, un Premio Speciale che è stato ritirato dalla sorella Bedy.
E' stato conferito il premio alla carriera al giornalista sportivo abruzzese Mario Santarelli.
I riconoscimenti sono stati ritirati personalmente dagli interessati ad eccezione di Daniele De Rossi, al quale verrà invece consegnato, sempre a Chieti, in altra data, trovandosi in atto impegnato con la sua squadra in vista della imminente trasferta di Coppa Italia a Catania.
Particolarmente apprezzato è stato infine il gesto di Claudio Ranieri di portare con sé la maglia numero 10 di Del Piero, a lungo sospirata dal piccolo Samuele Diodato, di appena 9 anni, costretto a muoversi su una sedia a rotelle praticamente fin dalla nascita, essendo affetto da tetraparesi spastica, il quale nei prossimi giorni tornerà a Chieti dagli Stati Uniti, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

06/05/2008 9.52