Basket B/Femm: le RS Panthers chiudono la regular season a Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

887

ROSETO. Archiviata la conquista matematica dei playoffs, dopo la splendida vittoria 59-46 contro l'Adriatica Basket Pescara nel campo neutro di Pineto, la squadra della RS Panthers Roseto non ha distolto la dovuta attenzione dagli allenamenti per la preparazione gara contro la Yale Pescara, più che onorevole avversaria inizialmente accreditata dagli addetti ai lavori tra le formazioni destinate alla post-season ma costretta ad accontentarsi di un terzo posto inutile ai fini del discorso playoffs.
Prima dell'ultima giornata di regular season, infattim la classifica della Serie B femminile ha già assegnato le prime due posizioni utili, con le RS Panthers a 4 lunghezze di vantaggio dalla Yale Pescara attualmente in coabitazione, a quota 24 punti, con la capolista Adriatica Basket Pescara. Salvo un'eccezionale e clamorosa sconfitta di quest'ultime, la differenza di 2 punti negli scontri diretti a favore delle ragazze pescaresi renderebbe ininfluente la vittoria del sodalizio rosetano, attribuendo alle pescaresi il diritto di giocare l'eventuale “spareggio" di Gara 3 al PalaElettra.
L'organico delle ragazze rosetane, sostenute in trasferta dallo staff dell'Associazione Rosetosportiva.it, è al completo e può contare su una discreta condizione fisica rafforzata dalla consapevolezza mentale di possedere discrete “armi” in preparazione agli imminenti playoffs fissati per le date del 27 aprile a Roseto, il 4 e l'11 maggio.
Puntando ovviamente al ricorso a rotazioni più allargate coinvolgendo maggiormente le ragazze normalmente più “abituate” alla panchina, il match contro la competitiva Yale è utile a tenere elevato il livello di competizione e conservare la giusta tensione che le “pantere nero-oro” avranno bisogno di esibire nelle prossime partite.
Preoccupano le prossime festività che, in maniera sporadica, potrebbero impedire, proprio nel periodo di preparazione ai Playoffs, la giusta continuità ad un gruppo di atlete il cui lavoro di assemblaggio e di amalgama ha impensierito non poco lo staff tecnico.
La seconda partecipazione consecutiva ai playoffs, peraltro nel secondo anno di vita del sodalizio rosetano, è motivo di orgoglio non solo per lo staff tecnico, che ha negli allenatori Luigi De Bernardi e Luigi Di Pasquale due elementi validi ed esperti, ma soprattutto per la struttura dirigenziale, seriamente impegnata nel migliore dei modi alla gestione del team.
19/04/2008 12.55