Serie D. R.C. Angolana-Sangiustese 2-1

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

788


CITTA' SANT'ANGELO – Una splendida doppietta di Fanesi regala alla Renato Curi Angolana la speranza di poter continuare a credere nella promozione, mentre al bomber nerazzurro la sua centesima rete in carriera.
La gara di ieri contro la Sangiustese ha entusiasmato il numerosissimo pubblico intervenuto al Comunale che ha potuto ammirare i suoi draghi lottare fino alla fine su ogni pallone per raggiungere un obiettivo che sembrava lentamente essere scivolato via: «I ragazzi sono stati bravissimi – ha detto a fine gara il presidente della Rc Angolana Gabriele Bankowski – hanno dimostrato di tenere alla maglia che indossano e di credere fermamente che si può ancora fare. Eravamo a cinque punti, ora ci siamo di nuovo avvicinati e dobbiamo fare di tutto per rimanere concentrati. La Sangiustese è un'ottima squadra che oggi ci ha messo in grande difficoltà, ma la voglia di vincere che abbiamo è stata maggiore dei loro attacchi».
Soddisfatto, dunque il presidente angolano, ma soddisfatti anche i giocatori che, per scelta – o adesso per scaramanzia -, continuano anche dopo questa splendida vittoria a osservare il silenzio stampa iniziato la scorsa settimana, ma la loro felicità dice più di mille parole, anche in virtù del pareggio tra Campobasso e Grottammare che fa respirare un po' i ragazzi di mister Gentilini.
I gol dell'Angolana, entrambi nel primo tempo sono stati il frutto di azioni corali: per il primo, l'incredibile e preciso assist di Sablone trova puntuale la testa di Fanesi, mentre per il secondo è Scrozzo che invita lo stesso bomber a toccare leggermente la sfera per un pallonetto che fa esplodere il Comunale. Nella ripresa una ingenuità difensiva di Scrozzo fa accorciare le distanze ai ragazzi di Giudici: il siciliano placca in area Vitali e dal dischetto Arcolai realizza. Al triplice fischio, comunque, è festa. Prossimo impegno per l'Angolana in trasferta contro la Narnese. La R.C. Angolana, modulo 4-4-1-1, ha disputato l'incontro con il seguente undici titolare: Fanti, Sablone, Mucciante, Della Bianchina, Pirozzi, Scrozzo, Ferreyra, Baldi, Bordoni, Di Corcia, Fanesi. Durante il match dalla panchina sono subentrati Massascusa, Parmigiani e Costa. Spettatori presenti circa 750.

31/03/2008 8.21