Bastet/B. RS Panthers Roseto: la vittoria dell'orgoglio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1364

ROSETO. Dopo un primo quarto francamente imbarazzante, le ragazze della RS Panthers Roseto risorgono dalla propria cenere sfoderando una prestazione tutta grinta e carattere che getta il cuore oltre l'ostacolo Yale Pescara e permette di restare al secondo posto in solitaria, a soli due punti dalla capoliste Adriatica Pescara.
«Negli spogliatoi avevo chiesto a nome di tutta la società – ha confessato il direttore generale di Roseto Cristian Quaranta - di dimostrare una volta per tutte l'attaccamento ai nostri colori. Le ultime settimane sono state un po' burrascose per varie vicissitudini, ed il morale generale, sia della squadra che della società, era basso».
«Ma proprio per le assenze e per i problemi oggettivi, la partita con la Yale rappresentava l'opportunità unica di far uscire fuori "la squadra", manifestando quella maturità che finora si era solo intravista. Adesso non abbiamo certamente risolto tutti i nostri problemi -continua il G.M.- Ma la migliore medicina era un'inniezione di fiducia nel gruppo e nel nostro potenziale, e solo una vittoria importante poteva darcela. Ero e sono convinto che questo gruppo puo' fare bene in questo campionato di serie B. Se giocassimo sempre con la grinta e la "voglia" vista ieri, seguendo con fiducia i dettami del coach ed evitando inutili polemiche, potremmo toglierci delle belle soddisfazioni».

Soddisfatta e vogliosa di fare meglio il capitano delle nero-oro, Adriana D'Andrearicchi, autrice forse della sua miglior prova in questo campionato, nonostante i "soli" 3 punti segnati: «anche se la partita non e' stata scintillante, penso che la squadra abbia dimostrato di avere voglia di vincere e di essere unita nonostante le difficoltà. Questa vittoria ci ridà molto morale ed ora non si puo' fare altro che migliorare».

Emblematiche le parole dela top scorer dell'incontro, Susanna Lopazio «la bella prova l'hanno fatta la pantere. La squadra. E questo viene prima di tutto».

Insomma ci voleva proprio questa vittoria per riportare in alto l'entusiasmo generale ed affrontare nel migliore dei modi queste due settimane prive di impegni di campionato. La pausa sarà importante per recuperare alcune atlete infortunate e sopratutto per lavorare sulla chimica di squadra e su quell'amalgama che potrebbe far fare davvero il salto di qualità a questo interessante gruppo.

La lotta per i play-off, a cui accederanno le prime due classificate di questo campionato di serie B femminile 2007/2008, si deciderà dunque nella prossima e decisiva tornata di incontri In lizza la compagine griffata RosetoSportiva.it e le due compagini pescaresi dell'Adriatica Basket e della Yale.

L'appuntamento con le RS Panthers Roseto, ferme nel prossimo turno, è per domenica 30 marzo al Palamaggetti di Roseto, con ingresso gratuito.

I risultati dell'ultima giornata:

RS PANTHERS ROSETO - EPICA YALE PESCARA 44-26
CHIETI BASKET - ADRIATICA BK PESCARA 47-61

La Classifica aggiornata:

1. ADRIATICA BK PESCARA 20 punti (12 giocate / 10 vinte / 2 perse)
2. RS PANTHERS ROSETO 18 punti (12 giocate / 9 vinte / 3 perse)
3. EPICA YALE PESCARA 16 punti (12 giocate / 8 vinte / 4 perse)
4. CHIETI BASKET A.DIL. 6 punti (12 giocate / 3 vinta / 9 perse)
5. PGS INTREPIDA ORTONA 0 punti (12 giocate / 0 vinte / 12 perse)

Il prossimo turno:

CHIETI BASKET - EPICA YALE PESCARA 15/03/08
PGS INTREPIDA ORTONA - ADRIATICA BK PESCARA 16/03/08

riposa: RS PANTHERS ROSETO

I tabellini della gara di domenica 9 contro la Yale Pescara:

RS PANTHERS ROSETO - YALE PESCARA 44-26
parziali: 2-9; 16-4 (18-13); 9-10 (27-23); 17-3 (44-26).

RS PANTHERS ROSETO: Vecchiati 2, Giannitto 7, Pacioni 4, D'Andrea Ricchi 3, Cori 3, Lopazio 12, Costantini, Tartaglia 7, Piccioni 6, Petrocchi n.e.
Coach De Bernardi

YALE PESCARA: D'Angelo 11, Seccia 4, Di Giandomenico, Polidoro 1, Fabbioni 3, Antonacci, Ligocka n.e., D'Alessandro 4, Febo, Moretti 3
Coach Vercellino

11/03/2008 12.16