Daniele Greco record italiano Juniores nel salto triplo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1868



ANCONA. I campionati italiani giovanili indoor di atletica leggera, svoltisi ad Ancona nello scorso fine
settimana, hanno visto atleti di interesse abruzzese protagonisti in diverse gare.
Emerge la strepitosa prestazione tecnica dello Junior Daniele Greco (Bruni Pubblicità Vomano) che, nel salto triplo, ha vinto stabilendo il nuovo record italiano di categoria indoor con la misura di 16,12 metri. Aveva un primato personale di 15,85. Spodestato, addirittura, il grande Andrew Howe, che da Junior deteneva il primato italiano con la misura di 16,06.
La gara di Greco, atleta classe 1989 allenato da Raimondo Orsini, è stata un crescendo rossiniano, con una sequenza di salti uno migliore dell'altro: 15,48, 15,65, 16,00, 15,54, 16,07, 16,12. Il giorno seguente Greco si è anche misurato nel lungo, dove si è piazzato quarto con 6,91.
Un'altra medaglia d'oro, per l'atletica abruzzese, è arrivata dal mezzofondo, grazie alla vittoria da dominatrice di Veronica Inglese (Gran Sasso Teramo) sui 1500 Juniores donne, dove ha conseguito anche la sua migliore prestazione personale con il tempo di 4'34”19. Nella stessa gara, terzo posto della compagna di squadra Carmela Caiazzo, 4'46”27, seconda Silvia Chemotti (Atletica Alto Garda Trento) 4'45”09.
Podio per Riccardo Ruffilli (U.S. Aterno Pescara) nel salto con l'asta Juniores, terzo a pari merito (anche di errori) con Gianluca Ottavi (Cariri Rieti), entrambi a quota 4,20. Primo posto di Matteo Costanzi (Ricardi Milano) 4,60, secondo Luca Marsi (Atletica Livorno) 4,40. Lo stesso Ruffilli ha fatto parte della staffetta 4 x 200 Juniores dell'U.S. Aterno Pescara, con Giordano Scarponi, Matteo
Farindolini e Daniele D'Antonio, terza in 1'33”41, dietro Atletica Bergamo 1'31”31, Riccardi Milano 1'31”93.
Da evidenziare altri positivi piazzamenti da finale. Sui 400 Juniores maschili Alex Panza (Bruni Pubblicità Vomano) quinto con 50”79 (in batteria 50”56), Giordano Scarponi (U.S. Aterno Pescara) sesto con 51”79 (in batteria 50”41).
Sui 60 Promesse, quinto Francesco Garzia (U.S. Aterno Pescara) con 6”97. Medesimo piazzamento per Roberta Pepe (U.S. Aterno Pescara) nel getto del peso Allieve, con 10,68 metri.
Da sottolineare anche la buona prestazione tecnica di Marco Salvi (Gran Sasso Teramo) sui 1000 Allievi, undicesimo nella classifica complessiva (terzo nella sua serie) con 2'37”28. Primo posto di Tommaso Renso (Atletica Vicentina) 2'30”87.
Nelle classifiche di squadra, emergono i positivi piazzamenti delle abruzzesi nella categorie Juniores maschile, con Bruni Pubblicità Vomano quinta e U.S. Aterno Pescara settima, e in quella Juniores femminile, con la Gran Sasso decima.

11/02/2008 11.44