Pallamano A2. La Pharmapiù svetta 28-21

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1000



CITTA' SANT'ANGELO. La gara clou della seconda giornata di ritorno tra la capolista Fondi e la Pharmapiù Sport Città Sant'Angelo, incorona la squadra angolana come quella meglio in forma nel campionato nazionale di A2 maschile girone B.
Primo tempo molto equilibrato con entrambe le squadre a lottare su ogni palla e con i rispettivi attacchi e difesa velocissime.
Parte con un leggero vantaggio il Città Sant'Angelo ma viene immediatamente ripreso dalla Semat Fondi che caparbiamente la supera.
La squadra di mister Manzi rimane in vantaggio per gran parte del primo tempo e lo chiude meritatamente con il risultato 12 a 11.
Nella prima parte del match tra i laziali da segnalare la prova maiuscola del portiere D'Angelis, autore di pregevoli interventi e, nell'inusuale ruolo di terzino, il capitano Stefano Di Manno, efficacissimo nei tiri e molto astuto negli assist ai propri compagni.
Tra gli angolani ottima la performance del portiere Di Cocco e del terzino Martellini Mauro, a segno 4 volte e sempre pronto ad impensierire la difesa avversaria.
Negli spogliatoi, tra il primo ed il secondo tempo il tecnico angolano Massotti da la carica giusta ai suoi e tranne nei primi dieci minuti il Fondi resiste agli attacchi della Pharmapiù Sport, poi un impressionante attacco ed una magnifica difesa annienta la squadra ospite ed allunga pesantemente nel risultato.
Gli ultimi dieci minuti del match sono un crescendo per gli orange di casa che ricevono gli scroscianti applausi dal numeroso pubblico angolano.
Il rumeno di casa Stefan Ispas affonda con le sue micidiali bordate il pur bravo Massimo Dovere, chiamato nel secondo tempo a sostituire D'Angelis, ed un concentratissimo capitan Gabriele Marcello, sempre pronto ad approfittare degli errori avversari per rubare palla e lanciare alcuni contropiedi supersonici.
La Pharmapiù Sport Città S.Angelo riesce nel miracolo e batte meritatamente la capolista con il risultato netto di 28 a 21.
Con questa sconfitta il Fondi perde l'imbattibilità e viene raggiunto in cima alla classifica da un brillante Castenaso che batte in casa la Proger Pescara.
Ora si osserverà un mese di stop ed il campionato tornerà sabato 1 marzo quando gli uomini di mister Massotti saranno di scena al pala Santa Filomena di Chieti, contro i locali della Maxicasa.

11/02/2008 10.25