Il DS Pescara Gentile:«importanti le prossime partite anche per il mercato»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1271




PESCARA. Il Pescara ha ripreso ieri al campo Vestina di Montesilvano gli allenamenti. Tutti presenti eccezion fatta il portiere Indiveri, in permesso, e Vicentini, non ancora pienamente recuperato dopo l'infortunio patito a Sorrento.
Il difensore Conti, invece, ha lavorato a pieno ritmo al pari dei compagni.
Ha svolto l'intera seduta compresa la partitella finale anche il brasiliano Adriano, giovane attaccante classe '86 molto prestante dal punto di vista fisico, aggregato in prova alla prima squadra da circa una settimana. Molto probabile il suo tesseramento entro fine anno.
Alla ripresa dei lavori il morale è buono, come è logico che sia a seguito della vittoria convincente di domenica in casa con la Salernitana. Resta comunque alta la concentrazione del gruppo in vista dell'impegnativa trasferta di Lanciano del prossimo turno. Oggi è prevista una doppia seduta.

Presente agli allenamenti pomeridiani della prima squadra anche il direttore sportivo Carmine Gentile, ovviamente contento della prestazione del Pescara contro la Salernitana: «sono soddisfatto della prova dei ragazzi, ma la prestazione mi auguro sia un punto di partenza. Speriamo di continuare sulla falsariga del match con la Salernitana, gara che certamente può dare un po' più di sicurezza ai giocatori».
Il DS biancazzurro si sofferma sul periodo difficile pre-Salernitana, con quattro pareggi e due sconfitte in sei gare: «prima della partita con la Salernitana abbiamo affrontato quattro trasferte su cinque gare, sicuramente un calendario tutt'altro che favorevole. Abbiamo fatto male comunque solo il primo tempo di Pistoia e la gara persa a Sorrento. Prima del nostro arrivo la squadra era più brillante certo, ma capita spesso di esprimersi al meglio quando non si ha nulla da perdere».
Carmine Gentile affronta poi il discorso mercato:«una partita non può far cambiare le valutazioni sui giocatori iniziate un paio di mesi fa. Le partite che restano al mercato di gennaio potrebbero darci conferme o, non lo escludo, farci cambiare alcuni giudizi. Noi ci auguriamo questo in modo da poter cambiare il meno possibile. Sicuramente faremo degli innesti con l'obiettivo di aumentare la competitività della rosa».
In sede di campagna acquisti, il DS del Pescara avrà sicuramente un occhio di riguardo per il mercato in uscita: «una delle nostre priorità sarà quella di sfoltire la rosa. Sono troppi gli attuali giocatori in organico e, certamente, chi ha trovato poco spazio andrà altrove per giocare. È giusto trovare una sistemazione adeguata a coloro che non possono scendere in campo. La società, ad ogni modo, ha già parlato con loro».
L'attenzione si sposta in conclusione sulla prossima trasferta di Lanciano: «negli allenamenti ho visto nei giocatori lo stesso spirito della scorsa settimana. Dobbiamo dare continuità alla prestazione con la Salernitana, altrimenti saremmo punto e a capo. Restano prima della pausa estiva quattro partite, tutte importanti a partire da quella di domenica prossima con il Lanciano».

LANCIANO-PESCARA, IN VENDITA I BIGLIETTI DEL SETTORE OSPITI

Per la prossima trasferta di domenica a Lanciano, è prevista la presenza di un gran numero di tifosi pescaresi, data la vicinanza della cittadina abruzzese. Ieri il Viminale, inoltre, ha dato l'ok per aprire il settore ospiti. La società frentana ha messo a disposizione dei sostenitori biancazzurri 1650 tagliandi al costo unitario di 11,70 euro, compresi i diritti di prevendita. La vendita dei biglietti del settore ospiti terminerà Venerdì sera. I punti vendita sono consultabili sul sito ufficiale della Pescara calcio.

Andrea Sacchini 05/12/2007