Basket. CariChieti verso Oderzo per strappare la prima vittoria esterna

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1034

CHIETI. Parte oggi la CariChieti Pallacanestro alla volta di Oderzo.
Gli uomini di coach Giorgio Salvemini scenderanno in campo domani (sabato ore 20.45) in occasione della quinta giornata di andata.
Trasferta impegnativa contro una formazione che in casa non ha mai perso: squadra molto giovane l'Oderzo, organico che fa dell'aggressività e della velocità le proprie caratteristiche migliori.
Giocatore dal rendimento migliore fin qui per la squadra opitergina è Marco Dal Molin, ala classe 1983 che viaggia a 14 punti di media a partita. La CariChieti sarà in Veneto in formazione tipo, caccia aperta alla prima vittoria stagionale lontano dalle mura amiche.
«I ragazzi vogliono fortemente cogliere la prima affermazione esterna» dice il coach biancorosso Giorgio Salvemini «Abbiamo tutte le carte in regola per provarci anche se non sarà affatto facile. Oderzo è una formazione che in casa riesce ad esprimersi al meglio, dovremo essere bravi ad imporre il nostro gioco fin dai primi minuti di gara».
Recuperato in extremis il play Massimo Macaro, vittima in settimana di un violento attacco influenzale.

Queste le formazioni in campo:
ODERZO – Dal Molin, Menegon, Bravin, Cescon, Tagliamento, Fioretti, Bonoli, Stringher, Conti, Carraro. Coach: Jacopo Lodde.
CARICHIETI – Leombroni, De Ambrosi, Angelucci, Macaro, Mariani, Radovanovic, Gori, Gialloreto, Pasquini, De Sanctis. Coach: Giorgio Salvemini.
Arbitri: Penzo e Calabrese di Trieste.

09/11/2007 14.34