Pallavolo. Il Pineto non c’è e l’Avellino vola

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1184

PINETO. Continua il momento no della Framasil Cucine che si arrende anche alla Divani & Divani Avellino, dopo un primo set nel quale era riuscita a mettere in campo grinta, carattere e positività in attacco.
Dal secondo parziale in poi mano a mano si spegne la luce in casa gialloblu, con le percentuali che si abbassano, sia in ricezione che sotto rete e gli avversari che inevitabilmente approfittano della situazione.
Gli irpini portano via tre punti dal Pala Mercatone Uno e lasciano a bocca asciutta i padroni di casa, che adesso avranno tempo per riflettere sugli errori commessi visto che il campionato si fermerà per lasciare spazio all'All Star Game di Lega.
Formazioni iniziali. Fracascia comincia con Fabroni in regia, Diogo opposto, Mancini e Sanko di mano con Russo e Sborgia centrali. Cacchiarelli è il libero. Dall'altra parte il tecnico Mosca parte con Garnica alzatore, Kirchein opposto, D'Avanzo e Bassi al centro con Enoch e Perez Moreno schiacciatori/ricevitori. Lionetti è il libero.
La cronaca.
Nel primo set gli ospiti si dimostrano subito pericolosi ed alla sosta tecnica sono avanti 6-8. Sborgia con un primo tempo eccezionale fa l'8 pari, poi è Sanko dalla linea dei nove metri a piazzare il break, con un servizio vincente e poi con un ace. Diogo con un attacco fa il 16-13 che manda le due squadre dai rispettivi tecnici. Pineto accelera progressivamente, trascinata da Diogo e dai centrali Russo e Sborgia che non sbagliano un colpo. Fabroni con un ace firma il 22-19, poi Diogo e Sanko chiudono il set sul 25-20.

Si cambia campo ed i padroni di casa al rientro non trovano il ritmo giusto. La Divani & Divani invece non perde un colpo e piazza una serie impressionante di attacchi con Perez Moreno e Kirchein, ben innescati da un Garnica molto ispirato. Alla seconda sosta tecnica il punteggio è 9-16, poi Russo con due veloci guida una mini rimonta. Enoch dai nove metri indovina un ace per il 19-11. Fracascia prova a ruotare l'alzatore, con Daldello al posto di Fabroni, ma la musica non cambia e la frazione termina sul 16-25.
Nel terzo set sono ancora gli irpini a partire con il piglio giusto. Diogo non riesce a passare con continuità ed Avellino riesce ad aumentare il proprio vantaggio con il passare dei minuti. Sull'11-16 il tecnico gialloblu propone un doppio cambio. Dentro Divis e Daldello per Fabroni e Diogo e subito l'opposto slovacco fa cadere la palla a terra. Al rientro in squadra Divis dimostra già un discreto stato di forma ma è solo un fuoco di paglia. Il muro della Divani & Divani diventa insormontabile ed il set finisce 25-19.
Nel quarto parziale Fracascia propone dall'inizio Divis opposto e Diogo - Mancini come coppia di schiacciatori/ricevitori. L'inizio è positivo, si va ad un testa a testa tra le due squadre fino alla prima sosta tecnica, quindi è ancora grazie al fondamentale di muro/difesa che Avellino riesce a distanziare gli avversari. Il break giunge a cavallo della sosta, con Perez Moreno che sigla il 10-16. Pineto non trova più le giuste misure in ricezione ed in attacco e la strada diventa in discesa per gli ospiti che ne approfittano per portare a casa parziale e vittoria. 19-25 nel set e tre a uno finale che regala i tre punti al neo-tecnico degli irpini Aniello Mosca.
Per la Framasil un brutto colpo, visto che in attesa dell'esito del ricorso sulla partita con Vibo, rimane a quota tre punti, all'ultimo posto in graduatoria. La sosta giunge a proposito per consentire al Pineto di prepararsi al meglio per il match di domenica 18 novembre quando al Pala Mercatone Uno giungerà il Forlì.

Framasil Cucine Pineto - Divani & Divani Avellino 1-3 (25-20, 16-25, 19-25, 19-25)
Durate set: 25'. 22', 26', 24'.
Framasil Cucine Pineto: Fabroni 6, Lorenzi 1, Lampariello , Sanko 6, Mancini 5, Diogo 16, Sborgia 8, Kamphuis ne, Russo 9, Cacchiarelli (L), Divis 5. All. Fracascia.
Divani & Divani Avellino: Perez Moreno 16, De Palma ne, Enoch 11, Bonito , Lionetti (L), Marolda , Domizioli , Garnica 6, D'Avanzo 8, Nemeth ne, Kirchein 16, Bassi 14. All. Mosca.
Battute (errori/punti): Framasil Cucine Pineto 11/4 , Divani & Divani Avellino 9/5.
Arbitri Carrara di Gorizia e Florian di Treviso.

05/11/2007 9.06