Basket. Bassano – Carichieti 84-70. forse dimezzata la penalità

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1174


CHIETI. Nella giornata di sabato la CariChieti, nonostante la sconfitta, ha forse trovato due punti in più in classifica: manca l'ufficialità, ma il Consiglio Federale sembra aver ridotto da 4 a 2 i punti di penalizzazione inflitti ai teatini per inadempienze della precedente gestione rosetana. Sul campo, invece, altro stop in trasferta questa volta contro il Bassano del Grappa.
C'è da sottolineare però che la squadra di Salvemini ha praticamente dovuto fare a meno di Francesco Gori: il lungo romano, uno dei migliori in questo avvio di torneo, è rimasto in campo appena 11 minuti per problemi di falli. Con l'assenza di Gori la CariChieti ha perso totalmente il controllo dell'area concedendo agli avversari 11 rimbalzi in più; il solo Radovanovic non ha potuto reggere il confronto sotto i tabelloni con i lunghi avversari. C'è poi da considerare la serata negativa al tiro con un eloquente 18% da tre punti, dato che ha cancellato ogni speranza di successo per gli uomini di Salvemini.


BASSANO: Bizzotto 9, Bordignon ne, Carniato 15, Mussolin 16, Fiorendi 12, Dal Bello 8, Petrucci ne, Sanesi 20, D'Inca 4, Metlica ne.
Coach: Sanesi G..
CARICHIETI: Leombroni ne, De Ambrosi 18, Angelucci 2, Macaro 14, Mariani 6, Radovanovic 6, Gori 6, Gialloreto 2, Pasquini ne, De Sanctis 16.
Coach: Salvemini.
Arbitri: Mejer di Rovereto e Del Greco di Verona.
Parziali: 25-18, 11-17, 24-11, 24-24. Cinque falli: Gori e Dal Bello. Fallo tecnico alla panchina della CariChieti. Note: spettatori 300 circa con una quindicina di sportivi teatini. Tiri liberi: Bassano 12/13, Chieti 19/27. Tri da due: Bassano 27/43, Chieti 21/42. Tiri da tre: Bassano 6/25, Chieti 3/17. Rimbalzi: Bassano 39 (27/12), Chieti 28 (18/10). Falli: Bassano 23, Chieti 18.

29/10/2007 8.23