Pallamano. Derby a Città Sant’Angelo. Convocato in nazionale Gabriele

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

969


CITTA' SANT'ANGELO. Terza giornata di andata del campionato di A2 di pallamano ed è derby d'Abruzzo. Stasera alle ore 18 presso il Palacastagna di via Alzano a Città Sant'Angelo, che riapre dopo i lavori di ammodernamento degli spogliatoi, la Pharmapiù Sport del duo tecnico De Luca e Forcella affronta la temutissima Cus Chieti di mister Franco Chionchio.
Chiamati ad arbitrare il delicato incontro i signori Tanatsescu e Zappaterreno.
Sabato scorso gli angolani hanno perso malamente contro il fortissimo Fondi, che dopo la performance contro gli adriatici si candida come una delle pretendenti alla conquista della A1, mentre i teatini hanno impattato sul 20 pari contro un combattente Ascoli.
La Pharmapiù Sport in settimana si è allenata nel migliore dei modi e tutti i giocatori hanno lavorato sulla difesa aggressiva e sugli attacchi in velocità.
Purtroppo tra le fila della squadra angolana non è ancora in ottime condizioni fisiche l'ala Paolucci, ex Cus Chieti.
Lo staff medico diretto dal dottor Mincarini è comunque impegnato per farlo scendere in campo nel migliore dei modi. Atteso il pubblico delle grandi occasioni.
Da registrare inoltre la bella notizia che il portiere angolano Davide Gabriele, figlio del sindaco della città Graziano, è stato convocato dal Direttore Tecnico della squadra azzurra Giuseppe Lo Duca per uno stage che si terrà a Lignano Sabbiadoro dal 25 al 28 ottobre.
Grande soddisfazione quindi per il sodalizio del presidente Remigio che ancora una volta vede la convocazione di un giovane del suo vivaio nel gotha della pallamano italiana.

19/10/2007 14.03