Siviglia Teramo si scontra con l’ Eldo Napoli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1193


TERAMO. Continua il ritmo forsennato della Serie A TIM in questo mese di ottobre, in un calendario caratterizzato da turni infrasettimanali e impegni assidui per le compagini del massimo campionato cestistico nazionale.
Nel giorno del “Basket Day”, con ben cinque partite trasmesse da Sky Sport, in quella che può essere definita una vera maratona televisiva dedicata alla palla a spicchi, anche il Siviglia Wear Teramo avrà il suo spazio, nel match che disputerà domenica 14 ottobre al PalaScapriano contro l'Eldo Napoli: l'orario d'inizio del confronto, infatti, sarà eccezionalmente quello delle 18,45, per esigenze televisive.
Eldo Napoli, la squadra guidata da coach Piero Bucchi, sta pagando un inizio torneo negativo, in cui nelle prime tre giornate ha accusato altrettanti passi falsi (contro Milano e Roma in esterna, con Capo d'Orlando al PalaBarbuto) e una chimica di squadra ancora non perfettamente trovata. Ma sul valore degli uomini a disposizione del tecnico partenopeo non sembrano esserci dubbi: la fantasia di Chris Monroe, la solidità di un giocatore che Teramo conosce bene per averlo avuto nel 2004/05 come Jamel Thomas, la concretezza del nazionale azzurro Mason Rocca e la verve di Matteo Malaventura, tra i più positivi in questo incipit di stagione, senza dimenticare gli altri atleti del roster campano, fanno di Napoli una squadra decisamente pericolosa, che sta pagando oltremodo le defezioni di Simone Flamini e Janis Blums, entrambi fuori per infortunio, con Miroslav Raicevic appena rientrato da problemi di natura fisica.
I biancorossi della Siviglia Wear Teramo vivono, invece, un momento magico.
Nonostante un calendario davvero severo, mai prima d'ora, nella loro storia, erano partiti così bene in Serie A: le vittorie conseguite con Lottomatica Roma tra le mura amiche e Armani Jeans Milano a domicilio, costituiscono un ottimo biglietto da visita, anche se il cammino è ancora molto lungo e irto di ostacoli per la truppa aprutina. Il recupero a pieno regime di Poeta e Powell, dopo che i rispettivi infortuni ne avevano frenato la loro preparazione fisica nel pre-campionato, sta rappresentando il quid in più a disposizione dello staff biancorosso, in un campionato, probabilmente, mai così avvincente, che fa dell'equilibrio la sua dote peculiare.
«Sarà una partita molto ostica», ha annunciato il coach Massimo Bianchi, «in cui troveremo di fronte una squadra che non merita lo zero in classifica e che, pertanto, giocherà con grande determinazione e voglia di interrompere la striscia negativa. Napoli è un team costruito bene, con degli ottimi terminali sia tra i giocatori esterni che negli interni, quindi non dovremo sottovalutarli, perché ha elementi di talento ed un'ottima organizzazione sia difensiva, che offensiva».

EX E PRECEDENTI

I precedenti sono largamente a favore di Napoli, che conduce per sette successi ad uno, mentre tre saranno gli ex sul parquet: due di sponda napoletana, Jamel Thomas e Matteo Malaventura, uno tra le fila biancorosse, il capitano Gianluca Lulli, alle pendici del Vesuvio nella stagione 1999/2000 in LegaDue.

I FISCHIETTI

Per l'incontro Siviglia Wear Teramo – Eldo Napoli, sono stati designati gli arbitri:
• Guerrino CEREBUCH di Trieste;
• Marco GIANSANTI di Roma;
• Renato CAPURRO di Reggio Calabria

L'apertura del botteghino è fissata per le ore 17:00, mentre l'ingresso al Palasport sarà consentito a partire dalle ore 17:45, salvo diversa disposizione delle forze dell'ordine.
Radiocronaca diretta della gara su Radio Frequenza (102 Mhz per Teramo e provincia e 101.3 Mhz per il territorio di Ascoli Piceno). Telecronaca diretta dell'incontro: DOMENICA 14-10 Ore 18,40 – Sky Sport 2. Telecronaca differita: LUNEDI' 15-10, ore 18,10 – TvSei, ore 19,55 – Rete 8, ore 22,00 – TvUno Aq, ore 22,30 – TvSei, MARTEDI' 16-10, ore 11,30 – TvSei
13/10/2007 9.00