Basket B2, Pompea Atri vince e convince

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1034

ATRI. La compagine di coach Sorgentone, nella partita di esordio, batte l'Umana Bears Mestre. Dopo un avvio a favore dei veneti (11-20 al nono minuto) la Pompea Atri sale di tono. Il secondo quarto si chiude con il punteggio di 34 a 30 a favore della squadra di casa. La terza frazione di gioco è stata piuttosto equilibrata. Nell'ultimo periodo la squadra ducale, con un parziale di 12 a 0, chiude definitivamente i conti. Da segnalare l'ottima prova del pivot atriano Crescenzi, sia in fase di realizzazione (miglior marcatore dell'incontro) che sotto le plance. Da registrare, inoltre, a fine secondo quarto, l'uscita dal campo di Federico Pieri a causa di una contrattura alla schiena, si spera di recuperarlo per la trasferta di Trento

Punteggio finale: Pompea Atri 74 – Umana Mestre 64

POMPEA ATRI (punteggi individuali)

Pieri 3, Savini 2, Zampogna 9, Gaeta 4, Buscaino 10, Passaglia 12, Mori 11, Crescenzi 15, Cappa 8, Giustiniani n.e. All. Domenico Sorgentone

UMANA BEARS MESTRE (punteggi individuali)

Zatta 6, Munaretto 2, Capitanio 3, Serena 14, Delle Monache 11, Martina 2, Donega 0, Fantinato 14, Gonzo 12, Scarpa 0. All. Maurizio Buscaglia
Arbitri: Caforio Angelo e Leggiero Marco, entrambi di Brindisi.

Note: Tiri liberi: Pompea Atri 9/17 Mestre 10/14 – Tiri da 2: Pompea Atri 28/41 Mestre 18/38 – Tiri da 3: Pompea Atri 3/16 Mestre 6/17 – Parziali: 16-22; 34-30; 54-53 – Spettatori: 400 circa
15/10/2007 8.10