Pallamano. Pharmapiù: è subito derby sul neutro di Vasto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1397

CITTA' SANT'ANGELO. Finalmente parte il campionato di serie A2 maschile di pallamano che quest'anno vedrà contrapposte tre formazioni abruzzesi, Chieti, Pescara e Città Sant'Angelo, tutte seriamente candidate alla conquista della A1.
E'subito derby tra Pharmapiù Sport Città Sant'Angelo e Pescara Handball che si affronteranno sul neutro di Vasto presso il Palasport dei Gesuiti con inizio alle ore 17.
Chiamati a dirigere il difficile match la coppia, tutta al femminile, Del Casale e Musardo di Vasto.
Il motivo della indisponibilità del palacastagna di Città Sant'Angelo è da addebitare al ritardo dei lavori di ristrutturazione degli spogliatoi che comunque, assicura il sindaco Graziano Gabriele, saranno conclusi entro il 10 ottobre.
La Pharmapiù Sport di Forcella e De Luca purtroppo parte con qualche problema di troppo, nella settimana ha subito alcune defezioni, tra cui l'infortunio dell'ala sinistra Presutti ed alla indisponibilità di capitan Gabriele a partecipare agli allenamenti per improrogabili impegni di lavoro.
Comunque la squadra è consapevole delle proprie potenzialità e scenderà in campo con il piglio giusto e con la voglia di conquistare i tre punti in palio.
Siamo certi che si assisterà ad un incontro emozionante, giocato con grande agonismo da entrambe le squadre, che ricordiamo annoverano diversi ex, per il Pescara Handball Zuccarini, Cotellessa, Menna, Castagna e Jurina mentre la Pharmapiù Sport Milia e Di Cocco. L'atteso derby adriatico sarà ripreso dall'emittente televisiva ATV7 e riproposta lunedì prossimo con inizio alle ore 20,40.

05/10/2007 8.09

LA PESCARA HANDBALL

PESCARA. E' stata presentata questa mattina, alla Provincia di Pescara, la squadra maschile di pallamano “Pescara handball” (www.pescarahandball.it) che domani prenderà parte al campionato di serie A2. La formazione capitanata da Enrico Castagna è stata promossa nella seconda divisione della massima categoria al termine della scorsa stagione agonistica. In sei anni è risalita dalla C all'A2. Il primo incontro del 2007, per la compagine allenata dal mister Pavel Jurina (medaglia d'oro alle olimpiadi di Los Angeles 1984), sarà una sfida contro un'altra realtà abruzzese: la “Pallamano Città Sant'Angelo”.
Questa la rosa dei 20 atleti (in foto), che vestono la divisa biancazzurra sponsorizzata dalla Proger: Enrico Castagna (classe 1974, capitano, che gioca nel ruolo di ala-terzino); Matteo Aldamonte (1989, riserva, centrale); Alessandro Aromatario (1979, titolare, pivot-ala); Fabrizio Zuccarini (1972, primo portiere); Paolo Cotellessa (1973, titolare, terzino); Daniel Di Marco (1986, titolare, centrale-terzino); Antonio Di Valerio (1980, titolare, terzino); Soufiene Kabtini (1970, titolare, terzino-pivot); Stefano Leonzi (1982, riserva, pivot), Matteo Marcone (1982, riserva, ala); Sabastiano Menna (1983, titolare, ala-terzino); Marco Morelli (1981, titolare, centrale), Andrea Pelagatti (1986, riserva, terzino); Luca Pellegrini (1997, riserva, pivot-ala); Roberto Pieragostino (1991, riserva, terzino-centrale); Tommaso Stella (1990, riserva, terzino); Jan Jurina (1990, secondo portiere, figlio d'arte); Fabio Verdecchia (1993, terzo portiere); Giuseppe Cozzi (1990, riserva, ala) e Marco D'Orazio (1986, riserva, ala).

05/10/2007 15.00