Rebus Lanciano calcio: il presidente Di Stanislao lascia?

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1297



LANCIANO. Questi sono giorni difficili e di grande incertezza a Lanciano per quanto riguarda le vicende societarie.
Il tutto mentre la squadra occupa il secondo posto in classifica ed è imbattuta da cinque giornate con tre vittorie e due pareggi.
L'ultimo ottenuto domenica scorsa sul difficile campo del Potenza. Lunedì il presidente Paolo Di Stanislao ha diramato un importante comunicato stampa che, in sintesi, spiega la sua intenzione di lasciare il Lanciano calcio, qualora si presentassero nuovi acquirenti.
Queste le parole cariche di amarezza del massimo dirigente frentano: «è una decisione difficile da prendere, ma causata anche dalla stanchezza fisica e mentale che tutta questa vicenda mi ha procurato. Non ci sono le condizioni per proseguire l'avventura a Lanciano. Se c'è qualcuno disposto veramente a prendere questa società io sono disponibile al 100%. Questo non significa però che abbandonerò il Lanciano calcio facendolo fallire. Fino a che ci sarò io i tifosi possono stare tranquilli, proseguirò con i programmi stabiliti come se non fosse successo nulla, in attesa della nuova eventuale proprietà. Dispiace perché tutto ciò avviene in un momento bello ed importante della storia di questo club. Io sono a disposizione di ogni eventuale nuovo acquirente. Basta che questi si facciano avanti».

L'eventuale nuova proprietà, è giusto sottolinearlo, non potrà subentrare subito in quanto c'è prima da risolvere il contenzioso tra Di Stanislao ed il vecchio presidente rossonero Angelucci, riguardo il passaggio di consegne della società tra i due l'anno passato. Al momento le azioni societarie del Lanciano calcio sono state sequestrate dal tribunale in attesa della sentenza definitiva. Già da qualche giorno comunque il poule di avvocati dell'attuale patron è al lavoro per chiarire al meglio tutta la vicenda. L'udienza in tribunale è fissata per il prossimo 24 ottobre.

Andrea Sacchini 26/09/2007