Pineto annuncia il suo palleggiatore: Marco Fabroni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1958

PINETO. La Pallavolo Pineto sceglie il suo nuovo palleggiatore. Si tratta di Marco Fabroni, 190 cm di altezza, classe 1981, l'anno scorso protagonista nella Materdomini Castellana.
L'atleta ritrova il tecnico Fracascia, con il quale ha conquistato una promozione in serie A1 a Cagliari nella stagione 2004/2005, salto di categoria che bissa quello ottenuto a Perugia nel 2001/02.
Molto soddisfatto l'alzatore per questo approdo in gialloblu, come dimostrano le sue prime dichiarazioni:«Le sensazioni sono molto positive. Vengo in una societ` della quale conosco molto bene l'allenatore, in un ambiente del quale mi hanno sempre parlato bene. Il progetto che mi h stato presentato h molto valido, d'altro canto mi fido ciecamente di Fracascia».
Sugli obiettivi per il prossimo torneo, Fabroni, pur non sbilanciandosi, afferma: «Sin da quest'anno dovremo far vedere quello che stiamo costruendo».
Dei suoi nuovi compagni conosce ovviamente Peter Divis: «Con lui abbiamo condiviso una bella annata a Gioia del Colle, giungendo in finale play-off. Tra gli altri componenti dell'organico, ho avuto modo di allenarmi con Sborgia nella Nazionale Juniores, per il resto inizieremo l'affiatamento con i primi giorni della preparazione».

Dal canto suo Fracascia si h detto felice di ritrovare Fabroni: «E' un giocatore importante con il quale ho ottenuto una promozione stupenda a Cagliari. Negli ultimi quattro anni h sempre arrivato come minimo alla semifinale dei play-off e questo la dice lunga sul suo valore».
Il tecnico gialloblu prosegue la sua analisi dicendo: «E' abituato a lottare ad alti livelli, un grintoso con le caratteristiche del leader. Con lui completiamo un sestetto piy esperto, con una batteria di schiacciatori che offre un equilibrato mix tra giocatori esperti e giovani interessanti, un buon mix. Rispetto all'anno passato acquisiamo qualcosa in piy in esperienza, con Divis e Diogo che fungeranno da punti di riferimento del gioco».

Felice dell'arrivo del suo ex compagno di Gioia del Colle h Peter Divis: «Con lui mi sono trovato molto bene. La nostra intesa h sempre stata buona, non vedo l'ora di reincontrarlo nel palazzetto».

Con Fabroni si va definire il sestetto titolare della Framasil 2007/08: Fabroni palleggiatore, Divis opposto, Russo e Sborgia al centro, con Diogo ed uno tra Bjelica, Kamphuis e Mancini in posto quattro. Il libero ovviamente sar` Matteo Cacchiarelli. Nei prosssimi giorni il presidente Benigno D'Orazio dovrebbe completare l'organico, con l'annuncio del terzo centrale e del secondo palleggiatore.

11/07/2007 9.53