Una nuova etica per lo sport. Il ruolo dell’arbitro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

975

PESCARA. Quale dovrebbe essere il compito di un arbitro, in un periodo dove lo sport, in tutte le sue declinazioni, sembra essere contaminato da scorrettezze e comportamenti non etici?
Se ne parlerà, alla presenza di ospiti illustri, nel corso del convegno organizzato dall'assessorato allo Sport della Provincia di Pescara dal titolo “Una nuova etica per lo sport. Il ruolo dell'arbitro” che si terrà venerdì 1 giugno, alle ore 17 nella sala dei Marmi della Provincia di Pescara.
Il convegno è stato promosso nell'ambito della 28° edizione delle “Arbitriadi 2007”, il Campionato Italiano di Pallavolo riservato ad arbitri, che si terrà a Pescara dal 30 maggio al 30 giugno. L'obiettivo è quello di fornire un quadro completo sulla figura dell'arbitro, secondo diversi punti di vista che andranno a posarsi su alcuni sport: pallavolo, calcio e basket. Altri aspetti riguardanti il tema saranno affrontati anche da un giornalista di settore e da un consulente che si occupa di organizzazione e management dello sport ad alto livello. I relatori, sulla base della propria esperienza personale, rifletteranno sul ruolo dell'arbitro come co-protagonista di un cambiamento che si auspica avvenga nello sport: che diventi, cioè, un ambiente dove si respiri un clima scevro da sospetti, dove prevalga la lealtà, il rispetto verso l'avversario e dove si affermi anche la cultura della sconfitta.
L'incontro sarà moderato da Paolo Fornarola, assessore allo Sport della Provincia di Pescara e presentato da Fabio di Camillo, presidente del C.P. Fipav Pescara e del comitato organizzatore “Arbitriadi 2007”. Interverranno al convegno Giovanni Cornacchia, presidente del Comitato provinciale del Coni di Pescara; Giorgio Giusfredi, consigliere federale Fipav e referente nazionale settore arbitri; Mario Di Marco, presidente della Lega Basket Femminile e del Cus di Chieti; Mario Arceri, caporedattore del “Il Corriere dello sport”; Fabrizio Tonelli, presidente nazionale del settore calcio a 5 della Fieg; Roberto Giretti, titolare dello studio Ghiretti di Parma e Benito Montesi, responsabile nazionale arbitri Fipav.

30/05/2007 13.37