Il circolo tennis L’Aquila campione Abruzzo e Molise

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2536

Circolo Tennis L'Aquila, rullo compressore nella serie C a squadre maschile.
Il team guidato da Gianluigi Santilli si è laureato campione interregionale Abruzzo e Molise: il 10 giugno prossimo affronterà il primo turno della fase nazionale che mette in palio la promozione in serie B.
Brillanti le prestazioni del C.T. L'Aquila che può contare su un gruppo di prim'ordine, un mix tra giovani ed ex glorie, anche di livello nazionale.
E' il caso dell'aquilano Pietro Angelini, ex 200 delle classifiche mondiali, tornato a giocare a 34 anni nella sua città da dove era andato via giovanissimo.
Nella fase a gironi il C.T. L'Aquila ha regolato tra gli altri Francavilla, Chieti, Campobasso e Mosciano.
In semifinale ha sconfitto Tortoreto con il punteggio di 4 a 3 (doppio di spareggio) e in finale, nettamente per 5 a 1, Lanciano fuori casa. Della squadra fanno parte, oltre al capitano Santilli e ad Angelini, Andrea De Silvestri, Renzo Durastante, Gregorio Equizi, Alberto Iarossi e Luca Padovani.
«E' la migliore formazione che il circolo abbia mai avuto nella sua storia – ha detto il capitano Santilli -, il nostro sogno è la promozione in serie B. Ci sono le possibilità e non vogliamo lasciarcele sfuggire».
Il C.T. L'Aquila del presidente, Ugo Mantini, si è laureato campione interregionale anche negli over 35 in seguito alla vittoria su Avezzano. In questa competizione è in palio il titolo nazionale e non la promozione in serie B. La formazione è composta da Angelini, Durastante, Equizi e Santilli.
Intanto, stanno entrando nel vivo i preparativi per il torneo internazionale di tennis maschile “Città dell'Aquila” dotato di un montepremi di 15mila dollari in programma dal 16 al 24 giugno prossimi.
«Vogliamo fare ancora bella figura per continuare ad offrire all'Aquila e all'Abruzzo tennis spettacolare e di alto livello – ha detto il presidente Mantini -, il nostro obiettivo è anche quello di continuare nell'azione di inserimento del nostro circolo e della nostra organizzazione nell'ambito nazionale e di portare finalmente a L'Aquila la nazionale di Coppa Davis».

23/05/2007 16.38