La partita della verità per il Siviglia Teramo stasera contro il Bologna

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

792

Il giorno della verità.
L'ultimo turno infrasettimanale della stagione 2006/07 proposto dalla Serie A TIM, il penultimo della stagione regolare, nasconde un'elevata rilevanza per molti team, impegnati nel raggiungimento dei propri obiettivi.
Il Siviglia Wear Teramo, reduce da un periodo decisamente poco fortunato a livello di risultati, con sconfitte sovente maturate di misura, stasera, mercoledì 9 maggio, alle ore 20,30 al PalaScapriano contro la Vidivici Bologna, non ha alternative al successo.
Occorrono solo i due punti per alimentare le speranze di salvezza di Lulli e soci, per poi giocarsi tutto, all'ultima giornata, a Montegranaro.
L'avversario non è dei più morbidi: la Virtus Bologna rappresenta, infatti, un pezzo importante della storia della “palla a spicchi” nazionale, con una bacheca fatta, tra l'altro, di 15 scudetti e 2 Eurolega.
Reduce dal recupero casalingo vittorioso sabato sera contro l'Air Avellino, dopo un tempo supplementare, la compagine guidata da Zare Markovski occupa la seconda posizione in graduatoria, frutto di 21 successi ed 11 sconfitte e, dopo un periodo di appannamento, proviene da ben quattro vittorie consecutive.
Le V-nere possono contare su un roster di primo livello, con un pacchetto esterni di indubbio spessore, unico team della Serie A TIM a poter beneficiare di ben tre play-maker di pari valore, quali Travis Best, Fabio Di Bella e Vlado Ilievski.
Un solo indisponibile, peraltro da tempo, tra le fila virtussine: il centro statunitense Kris Lang.
Il Siviglia Wear Teramo, d'altro canto, ha sfruttato i dieci giorni di assenza dal parquet per un match ufficiale, per lavorare con grande intensità e sacrificio e farsi trovare pronta all'appuntamento che vale una stagione intera e un pezzo rilevante della storia recente. Un giusto intervallo di tempo per recuperare al meglio LeRoy Hurd e integrare negli schemi di gioco il neo-arrivo Nikolaos Papanikolopoulos.
Per quanto concerne, invece, Anthony Grundy, dopo una settimana di riposo e terapie, il play-guardia di Louisville ha ripreso a ritmo blando a lavorare con i propri compagni di squadra: la decisione finale, circa il suo eventuale utilizzo, verrà presa solo qualche minuto primo dell'inizio della contesa.
È fondamentale rimarcare ancora una volta, il ruolo decisivo che sarà esercitato dal pubblico del PalaScapriano che, in quest'occasione, più di ogni altra gara, dovrà confermarsi fedele e caloroso sesto uomo.
Il pensiero di coach Massimo Bianchi: «E' la partita. È la gara che raccoglie tutta una stagione, che ci può permettere di rimanere in corsa, ma che dobbiamo solo vincere, non importa come. Giochiamo contro una squadra forte, che non ci regalerà niente come non ci ha mai regalato nulla nessuno, però abbiamo grandi motivazioni, giochiamo in casa, sappiamo che ci sarà un grande ambiente, con un pubblico pronto a fornirci una notevole spinta.
Dovremo evitare cali di tensione e giocare quaranta minuti sullo stesso livello, perché non c'è più spazio per pensare a domani».
Per il giovane play biancorosso Giuseppe Poeta, il match è «una partita fondamentale, la più importante del campionato, dove ci giochiamo una stagione intera. Chiamo, quindi, a raccolta tutti i nostri tifosi per incitarci come hanno sempre fatto per tutto l'anno ed anche più del solito, perché si tratta di una partita speciale da vincere ad ogni costo per noi stessi, per la città e per la società».
Unico ex della contesa sarà Tyrone Grant, il trentenne ala/centro di New York che ha indossato la canotta biancorossa nelle stagioni 2002/03 e 2003/04, contribuendo alla storica promozione in Serie A del sodalizio aprutino ed alla successiva salvezza nella massima serie cestistica nazionale.
Per la gara Siviglia Wear Teramo – Vidivici Bologna, sono stati designati gli arbitri:
- Enrico SABETTA di Termoli (CB);
- Marcello REATTO di Feltre (BL);
- Silvio CORRIAS di Pisa.

L'apertura del botteghino è fissata per le ore 18:45, mentre l'ingresso al Palasport sarà consentito a partire dalle ore 19:30, salvo diversa disposizione delle forze dell'ordine.
Radiocronaca diretta della gara sulle frequenze di RTIN Radio (anche in web www.rtinradio.com)
09/05/2007 8.50