Basket femminile. RS Panthers Roseto vs Yale Pescara 31-70

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1417

All'esordio assoluto nei playoffs della Serie B2 femminile, le RS Panthers Roseto provano a “vendere cara la pelle” nonostante i numerosi infortuni, ma la caratura tecnica della Yale Pescara, prima a punteggio pieno in regular season, unita alle assenze di giocatrici “chiave” per la formazione rosetana, si conferma nel divario tra le due formazioni che chiudono gara 1 sul 70 a 31 per le pescaresi.
Considerando l'assenza prolungata delle “titolari” Marta Pacioni e Francesca Marchese, a cui si sono aggiunte l'ulteriore defezione della lunga Daniela D'Andreagiovanni (rientrante in Gara 2) e le precarie condizioni di altre atlete, le ragazze di Rosetosportiva.it non hanno certo potuto affrontare nel migliore dei modi una formazione dal roster di gran lunga più profondo ed esperto.
L'inizio della gara è segnato dall'esperienza della Cavuto che segna ben 10 punti per le pescaresi, con 2 triple, a cui le Pantere riescono a rispondere in gran parte dalla lunetta, ben 5 punti dei 9 punti del quarto, e i 4 punti di una positiva Martina Di Addario, fino al +10 Yale, 19-9.
Le difficoltà offensive delle rosetane, di fronte all'ottima difesa pescarese, si rendevano evidenti nel secondo quarto in cui le rosetane riuscivano a segnare solamente al 16', interrompendo il parziale di 10-0 ospite, ricorrendo esclusivamente al tiri liberi per i 5 punti dell'intero secondo quarto, per il 34-14 Pescara di metà gara.
Con la partita ormai “in cassaforte” per le biancazzurre, qualche spiraglio offensivo per le padroni di casa arrivava da Anna Serroni, autrice di 4 punti nella terza frazione, e da un contributo corale migliore, mentre gli ultimi 10' di gioco hanno messo in evidenza un'ottima Clara Marcone, 5 punti in tale frangente e 7 punti finali ad “ex equo” con la “top scorer” rosetana Benedetta Fortugno.
Da lodare per impegno e abnegazione, in ogni caso, la prestazione di tutte le ragazze “nero-oro”, già ampiamente meritevoli del secondo posto in “regular season”, contro l'imbattuta Yale Pescara, team assemblato con ben altri obiettivi rispetto alla neonata società rosetana.
Gara 2 dei playoffs avrà comunque il suo svolgimento al PalaEletta di Pescara domenica 13 Maggio alle 18, in una serie al meglio delle 3 gare da cui si determinerà la vincente del campionato Abruzzo-Molise, destinata ad affrontare la vincente del raggruppamento Marche-Umbria, per la conquista del diritto di accesso alla B d'Eccellenza.

PLAYOFFS SERIE B2 FEMMINILE
GARA 1

Tabellini

RS PANTHERS ROSETO – Yale Pescara 31-70
[9-19; 14-34 (5-15); 25-54 (11-20); 31-70 (6-16)]

RS PANTHERS ROSETO
DI ADDARIO 4; GIANNITTO 5; FORTUGNO 7; D'ANDREARICCHI 0; Brkic 1; Marcone 7; Di Febo 2; SERRONI 5; Cherenkova 0; Cori 0; Saraullo n.e.; Florimbi n.e.
Coach De Bernardi

YALE PESCARA
D'ANGELO 7; Seccia 15; DI MARCO 10; MONTESE 9; Lelli 2; CAVUTO 18; D'Alessandro 0; Gagliardi 3; Bracciale 2; PIZZIRANI 4
Coach Ghilardi

08/05/2007 16.54