Ciclismo, domenica la gran fondo "Mare e colli pescaresi"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1438



PESCARA. Si terrà dopodomani, 29 aprile, la terza gran fondo di ciclismo “Mare e colli pescaresi”, la gara amatoriale organizzata dalla “zero2000eventi” di Pescara. La partenza è alle 9, all'ingresso del porto turistico Marina di Pescara, in viale Papa Giovanni XXIII (il ritrovo, invece, è alle 7).
Due sono i percorsi previsti. Uno “lungo”, da 125 chilometri e 1350 metri di dislivello, che attraverserà il territorio dei Comuni di Pescara, Montesilvano, Città Sant'Angelo, Picciano, Penne, Loreto Aprutino, Pianella, Cerratina, Villanova, Chieti, San Giovanni Teatino e Francavilla al Mare, L'altro “corto”, da 90 chilometri e 900 metri di dislivello, che passerà per Pescara, Montesilvano, Città Sant'Angelo, Picciano, Penne, Loreto Aprutino, Pianella, Cepagatti e San Giovanni Teatino. Su entrambi i tracciati saranno allestiti tre punti ristoro e sarà assicurato un servizio di assistenza composto da sei motociclette e dodici auto di cui due della Polizia provinciale e due della Polizia stradale. Ma è prevista anche una prova riservata ai bambini, che si terrà alle 10,30 su circuito da uno e da 2 chilometri.
Il sistema di cronometraggio sarà del tipo “Real Time” e verrà effettuato col sistema automatizzato “Winning Time” che rileva le prestazioni degli atleti attraverso un chip acquistabile o noleggiabile prima della partenza. Le categorie in cui verranno suddivisi i partecipanti, attesi da tutta Italia come per le passate edizioni, sono quelle Udace (Unione degli amatori ciclismo europeo), cui l'iniziativa è affiliata: debuttanti, cadetti, junior, senior, veterani, gentleman, supergentleman, elite, donne e cicloturisti.
La manifestazione sarà inoltre valevole anche come prova di Coppa del mondo cicloamatori “AmaTour” e come raduno nazionale Aics (Associazione italiana cultura e sport).
Per info www.zero2000eventi.com.
27/04/2007 13.36