Teramo Basket, pronti per un blitz a Scafati

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

725



La Serie A TIM procede senza intermittenza, spedita, verso la sua naturale conclusione, con il programma che prevede 4 gare nei prossimi 10 giorni.
La 29esima giornata, in particolare, ha in serbo il primo di due turni infrasettimanali consecutivi, con il Siviglia Wear Teramo alle prese con la temibile trasferta in terra campana, ospite della Legea Scafati del patron Aniello Longobardi (“palla a due” ore 20,30).
I gialloblù di coach Teo Alibegovic, orfani da qualche gara della presenza importante del play Anthony Carter, che ha fatto definitivamente rientro negli States, possono contare sull'estro e la notevole concretezza del loro leader indiscusso, la guardia portoricana Rick Apodaca, terzo cannoniere assoluto del Campionato, e sulla pericolosità dal perimetro dell'ex Dimitri Lauwers, tra i più precisi anche dalla lunetta, mentre il resto lo fa il catino del PalaMangano: poche squadre sono, infatti, riuscite nell'impresa di espugnarlo (l'ultima è stata l'Eldo Napoli nel derby di domenica scorsa).
La Legea nutre ancora vive speranze di rientrare nel salotto buono della pallacanestro italiana: i play-off, d'altronde, sono distanti solo due punti.
Logico attendersi, per il Siviglia Wear Teramo, reduce da un'altra positiva prestazione davanti al pubblico amico, una partita estremamente difficile.
Intenso è, comunque, il desiderio dei biancorossi di tornare con un risultato positivo dalla Campania, per chiudere quasi definitivamente il discorso salvezza e regalare una bella soddisfazione ai propri sostenitori, caricandoli di entusiasmo ulteriore, in vista del match con i Vice Campioni d'Italia della Climamio Bologna.
Il Siviglia Wear si presenterà, per l'occasione, al gran completo.
Questo il parere di coach Massimo Bianchi:«“Andiamo a giocare contro una squadra che, in casa, ha uno standard di rendimento molto elevato e lotta per i play-off. Ci aspettiamo un'avversaria molto motivata, che vorrà cancellare la brutta prestazione di domenica scorsa, che metterà in campo grande voglia di vincere e aggressività.
Noi dovremo essere pronti ad affrontare una partita molto impegnativa e dura, consapevoli che questa è l'ennesima finale e che vincerla ci porterebbe ad un passo dalla salvezza matematica».

Tre gli ex del confronto: due di sponda campana (Lauwers e Nolan), uno tra gli aprutini (Jack Martinez), dopo lo scambio avvenuto nello scorso gennaio tra i due lunghi.
Match avaro di precedenti in Serie A: l'unico, all'andata, al PalaScapriano, si concluse con il successo dei teramani per 92-80, con ben 24 punti a firma di Anthony Grundy.

Per la gara Legea Scafati - Siviglia Wear Teramo, sono stati designati gli arbitri:
- Paolo LONGHI di Cantù (CO);
- Pierluigi D'ESTE di Torreglia (PD);
- Roberto BEGNIS di Crema (CR).

19/04/2007 10.31