Tennis femminile. L’Aquila candidata ad ospitare la semifinale mondiale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2309



L'Aquila è tra le cinque città italiane candidate ad ospitare l'eventuale semifinale mondiale di tennis femminile dell'Italia nella World Group di Fed Cup, l'equivalente della Coppa Davis maschile, competizione nella quale Schiavone e compagne sono campionesse in carica. Il Circolo Tennis L'Aquila si contende l'organizzazione del prestigioso evento con i circoli di Palermo, Milano, Forlì e Bergamo. L'incontro potrebbe svolgersi il 14 e 15 luglio prossimi.
La disputa della semifinale è legata all'esito dei due quarti di finale che vedono impegnate l'Italia con la Cina i prossimi 21 e 22 aprile a Castellaneta Marina (Ta), e la Francia con il Giappone. Considerando i pronostici, la semifinale potrebbe essere Italia-Francia.
Ed allora il circolo aquilano, da tre anni interessato ad un'azione di rilancio anche fuori dai confini regionali programmata dal presidente, Ugo Mantini, potrebbe ospitare la numero uno del mondo Amelie Mauresmo e il fantastico quartetto Schiavone, Pennetta, Santangelo e Vinci, come detto campionesse del mondo in carica. Molte della possibilità del circolo aquilano sono legate all'esito del sopralluogo che domani, per conto della federazione italiana tennis, effettuerà nella struttura aquilana Sergio Palmieri, uno dei manager tennistici più noti a livello internazionale, direttore degli Internazionali d'Italia ed ex manager di John Mc Enroe.
«Per noi è una occasione storica e ce la giocheremo con tutte le nostre forze e la capacità organizzativa mostrata negli appuntamenti internazionali degli ultimi due anni – ha detto Mantini -, certo, è già una soddisfazione essere in un lotto di concorrenti così blasonato e qualificato ed in lizza per un evento mondiale. E' il segno che il nostro lavoro, umile ma puntuale, sta pagando: del circolo aquilano, il più storico d'Abruzzo e tra i più antichi in Italia, si parla in campo nazionale in termini molto positivi e questi risultati fanno bene all'immagine dell'Aquila e dell'Abruzzo».

14/04/2007 8.40