Pallanuoto. La Humangest oggi è di scena a Cagliari

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

664




Si giocherà oggi, mercoledì a Cagliari alle ore 15.
Il calendario non concede pause e, anzi, in una settimana la Humangest Water Polis dovrà giocarsi una bella fetta di campionato.
Sabato scorso c'è stato il match interno con l'Acilia, quindi la trasferta di Cagliari, sabato prossimo di nuovo alle Naiadi contro il Bergamo.
E' evidente che i pescaresi dovranno cercare di capitalizzare al massimo ogni incontro, poiché la classifica non fa certo sorridere, con il penultimo posto solitario e un distacco dalla quint'ultima di sette punti.
Il pareggio ottenuto qualche giorno fa contro l'Acilia ha da un lato spezzato la serie negativa, ma dall'altro ha avuto un sapore beffardo perché maturato a soli 5 secondi dal termine a causa di un discutibilissimo tiro di rigore assegnato ai romani dalla coppia Zappatore-Alfi.
A Cagliari bisognerà dare un segnale di maggior concretezza durante tutti e quattro i tempi, continuità che nelle prime nove partite disputate è assolutamente mancata al Pescara.
Un po' tutti gli atleti della Water Polis sono amareggiati per non aver guadagnato l'intera posta in palio nell'ultimo match disputato, ma continuano a guardare avanti in maniera positiva, ben consci che a disposizione c'è ancora tutto il girone di ritorno e oltre.
Tutti disponibili per il portiere-allenatore Paolo Bocchia, tranne Jacopo Petaccia.
La Terra Sarda Cagliari è un avversario di quelli da non sottovalutare, è una squadra che in genere non delude le aspettative e per questo stazione in posizione di metà classifica, anche se sabato scorso è stata sonoramente sconfitta in Liguria dal Vallescrivia.
Arbitreranno Paoletti e Useli.

14/03/2007 7.30