Pallavolo. La Framasil centra la sesta vittoria consecutiva

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1272

La Framasil centra il sesto successo consecutivo (il terzo per tre a zero) e per effetto dei risultati degli altri campi si issa al terzo posto in graduatoria alle spalle di Milano e S. Croce. Una grande soddisfazione per il Pineto alla vigilia della sosta del campionato, durante la quale i gialloblu potranno ricaricare le batterie in vista di un finale di stagione mozzafiato.
La squadra di Fracascia contro l'Edilesse mostra un grande carattere e una notevole determinazione, con le quali supera le difficoltà, imponendosi d'autorità ed evidenziando ancora una volta un bello spirito di gruppo.
Nessuna sorpresa nello starting six dei padroni di casa, con Ronaldo in regia, Bergamo opposto, Russo e Sborgia al centro, Zago e Baldasseroni schiacciatori/ricevitori e Cacchiarelli libero. Dall'altra parte Bonitta sceglie di cominciare con Carletti in regia, Kirchein opposto, Luppi e Bassoli centrali, con Cantagalli e Bonini in posto quattro. Peli è il libero. Una novità pertanto per gli ospiti con il brasiliano Gil (acciaccato) che parte dalla panchina.
L'avvio di gara vede Cavriago sugli scudi: si arriva al 7-10, la Framasil non si scompone e con Bergamo piazza due ace micidiali che segnano la ripresa dei gialloblu. La squadra cresce pallone dopo pallone, aumentando il vantaggio sugli avversari fino al 21-15 con un muro di Baldasseroni, seguito da un block di Russo: 22-15. Per terminare il set occorre una battuta troppo lunga di Carletti che fa cambiar campo sul 25-17.
Nella seconda frazione Pineto ingrana subito la marcia giusta, Sborgia infila tre veloci, quindi Baldasseroni sigla il 10-7. Bonitta getta nella mischia Gil per Bonini, tentando di imprimere una svolta. Aumenta la positività in ricezione per gli ospiti ma non quella in attacco, la Framasil ne approfitta e con un Cacchiarelli onnipresente in difesa allunga fino al 21-14. Baldasseroni schiaccia due volte di seguito e si arriva alla palla set, sfruttata da Zago con una difesa fortunata: 25-16. Nonostante i cambi proposti dall'Edilesse, che ha inserito anche Giumelli per Carletti, la storia del match non viene modificata.
Nel terzo parziale il tecnico del Cavriago le tenta tutte, ruotando ogni uomo, ma Russo si erge ad assoluto protagonista con tre punti uno dietro l'altro e manda le squadre dagli allenatori per il time out tecnico sull'8-4. Girandola di sostituzioni anche per Fracascia, con Antequera per Bergamo, Mancini per Zago e Leone per Baldasseroni. Ognuno di loro si rende protagonista, chi con un ace (il capitano Mancini per il 20-12), chi con un contrattacco (Leone per il 23-15). Lo spagnolo Antequera firma i suoi primi punti in gialloblu, grazie alle alzate di Medori (entrato per Ronaldo) ed il parziale si chiude sul 25-17.
Esultano i mille del Pala Mercatone Uno, la squadra ha offerto una bella prova dal punto di vista della grinta, mostrando fluidità nel cambio palla e concentrazione a muro, sfruttando la giornata storta degli emiliani. Adesso ci sarà una settimana di pausa per il grande evento di Volley Land di Milano, quindi si ricomincerà dalla difficile trasferta di Cagliari, nella quale la Framasil si presenterà come terza forza della A2.

TABELLINO INCONTRO FRAMASIL CUCINE PINETO - EDILESSE CAVRIAGO 3-0 (25-17, 25-16, 25-17 )
Durate set: 23', 22', 23'. .
Framasil Cucine Pineto: Antequera 2, Medori , Leone 1, Mancini 2, Ronaldo 3, Sborgia 9, Beltran ne, Russo 8, Bergamo 8, Cacchiarelli (L), Zago 8, Baldasseroni 11. All. Fracascia.
Edilesse Cavriago: Luppi 4, Giumelli 1, Stagni 1, Bassoli 4, Armeti , Speringo 1, Gil 4, Cantagalli 7, Carletti 3, Bonini 5, Kirchein 6, Peli (L). All. Bonitta.
Arbitri Prandi e Gelati di Mantova.
Battute (errori/punti): Framasil Cucine Pineto 11/3 , Edilesse Cavriago 8/2
Classifica serie A-2 TIM maschile

Sparkling Milano 51
Codyeco S.Croce 49
Framasil Pineto 47
Materdomini Castellana 46
Famigliulo Corigliano 46
Premier Hotels Crema 45
Salento d'amare Taviano 37
Tiscali Cagliari 36
Petrecca Isernia 36
Fiorese Bassano 35
Monini Marconi Spoleto 33
Esse-Ti Carilo Loreto 30
Modugno-Noicattaro 27
Edilesse Cavriago 26
Abasan Bari 21
Agnelli Metalli Bergamo 11

26/02/2007 9.26