Pallamano serie A2. Il Gaeta piega la Pharmapiù di Città Sant’Angelo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

783

GAETA. Vince e convince la Geoter Gaeta allenata dall'ex nazionale Salvatore Onelli. Una gara meravigliosa, in cui Gaeta e Pharmapiù Sport Città Sant'Angelo hanno dato spettacolo per tutti i 60 minuti di gioco, non abbassando mai la guardia con il punto a punto protrattosi sino al suono finale della sirena.
Prima giornata di ritorno che dice bene al sodalizio del golfo laziale, già all'andata l'incontro era terminato sul 22 pari nella prima uscita esterna del Geoter, ancor meglio oggi in cui una vittoria significava risalire da una pericolosa situazione nei bassifondi della classifica, dove le dirette concorrenti per la salvezza cominciavano a far sentire il loro fiato sul collo, vedi la vittoria della Roma e soprattutto del Massa Marittima.
E i tre punti sono arrivati.
Merito va sicuramente dato a tutto il collettivo, ma senza dubbio l'insuperabile Medina e Marciano del secondo tempo, hanno offerto quel di più che ha fatto la differenza nell'incontro. Da segnalare lo stoico Attila Horvath, che dopo un contrasto con un giocatore della Pharmapiù Sport si rompe due denti ma continua a giocare risultando poi determinante, soprattutto in fase difensiva. Da parte angolana, invece da registrare nei minuti finali l'infortunio ed il conseguente ricovero in ospedale del portiere Remi Di Cocco che ha subito una pallonata sul viso che gli ha procurato una forte contusione alla mandibola.
Un grosso plauso va comunque all'intero team ospite e particolarmente al trio centrale della Pharmapiù Sport composto dai fratelli Gabriele e dal terzino sinistro Martellini, autori di una prova sopra le righe. Mister Onelli, 8 reti per lui, quest'oggi può dirsi davvero soddisfatto del risultato conseguito a scapito di una squadra che precedeva i gaetani di 8 lunghezze in classifica. Un Gaeta così rischia di essere un avversario davvero “tosto” per tutti, anche per le prime della classe.
La Pharmapiù dal canto suo prosegue il suo campionato, convinto di potersi togliere parecchie altre soddisfazioni, cominciando dal 3 marzo quando al Palacastagna di Città Sant'Angelo scenderà il Castenaso che nel girone di andata vinse con un solo gol di scarto ed attualmente ha un punto di vantaggio sulla squadra allenata dal duo Forcella e De Luca. Questa potrebbe essere una ghiotta occasione per tentaredi scavalcare gli emiliani in classifica e conquistare così la quinta posizione.

Risultati 1^ giornata di ritorno: Ascoli 25- Falconara 24; Castenaso 24-Roma 24; Gaeta 31-Pharmapiù Sport 28; Chieti 34-Fondi 30; Ambra 30-Campobasso 22; Massa Marittima 27-Cingoli 26. Classifica:Ambra 33, Campobasso 27, Chieti 26, Fondi e Ascoli 22, Castenaso 19, Pharmapiù Sport CSA 18, Gaeta 13, Massa Marittima 12, Falconara 9, Roma 4, Cingoli 3.
19/02/2007 10.05