Calcio a 5. La Ponzio Pescara si impone contro la Roma

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

651


Ancora la legge del PalaRigopiano.
Ancora una Ponzio Pescara scintillante, spettacolare, divertente. Ancora tanti appassionati a far da cornice ad un successo che ha già preso possesso del palmares della squadra del presidente D'Angelantonio.
Storia dell'ultimo turno di campionato, di fronte la Roma calcio a 5, 8-4 l'inequivocabile risultato finale.
Equilibrio nella prima frazione, un monologo i restanti 20 minuti di gioco. Roma annichilita, dallo strapotere offensivo di una Ponzio che quando ha la palla tra i piedi sprigiona tutto il suo potenziale. La copertina è d'obbligo: Enmanuel “Gigi” Ayala.
Numero 2 sulla schiena ma, passando per un attimo al retaggio calcistico, nulla a che fare con le caratteristiche spartane di un terzino.
Tecnica sopraffina, talento purissimo, la capacità di calciare con entrambi i piedi e un feeling speciale con il gol, mai però scontato.
La palla sotto la suola, il dribbling davanti al portiere, e l'appoggio sotto porta, marchio di fabbrica indelebile delle sue performances a rete.
Quando il tecnico Marzuoli a metà del secondo tempo dopo la sua personale quarta segnatura lo ha richiamato in panchina, sarebbe stato giusto, ma chiaramente non consentito dal regolamento, fermare l'incontro e permettere a tutti i presenti la doverosa standing-ovation.
E sono passate quasi inosservate le condizioni di Gabriel Ayala e Luciano Puzzi, stoicamente in campo nonostante il febbrone addosso che ne ha chiaramente limitato le loro prestazioni. + 7 sulla zona retrocessione, -1 dalla salvezza diretta che significherebbe anche accesso ai play-off. Il mirino è puntato e la Ponzio è in piena spinta.
Ma ora c'è un pit-stop di 3 settimane per gli impegni della nazionale. La squadra si ritroverà giovedì pomeriggio al PalaRigopiano per riprendere la preparazione con un programma di lavoro studiato ad hoc dopo l'inserimento della giornata di recupero (impegno in trasferta a Cesena il 27 Marzo) nella settimana nella quale la Ponzio dovrà affrontare in trasferta la Luparense ed in casa l'Icoper Montesilvano nell'attesissimo derby.
Saranno assenti per tutta la settimana i tre “gioielli” paraguaiani, impegnati con la propria nazionale in Spagna. Sempre in tema di recuperi, l'Under 21, sarà di scena il 21 Febbraio (gara non disputata il 7 Febbraio) in Sardegna contro il Basilea per il ritorno degli ottavi di finale. Rassicurante lo score dell'andata (14-2) che fa vedere da vicino il traguardo delle Final Eight per Del Ferraro e compagni.

13/02/2007 12.17