Pallamano. La Pharmapiù sconfitta se la prende con la direzione arbitrale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

832

La Pharmapiù Sport esce sconfitta dall'insidiosa trasferta toscana di Massa Marittima, ma sicuramente se ne va a testa alta e convinta che se la coppia arbitrale Capasso e Iorfida fosse stata meno di parte avrebbe riportato un risultato diverso.
L'incontro è stato segnato dal marcato nervosismo degli uomini del tecnico angolano Forcella, costretti sempre ad inseguire di i padroni di casa del Massa che si sono visti assegnare la bellezza di 16 rigori, con oltre la metà in serio dubbio.
A dimostrazione che la partita ha assunto carattere di manifesto nervosismo, ci sono state le esclusioni temporanee del il tecnico Forcella e del portiere angolano Martellini che in un paio di occasioni hanno accennato la loro disapprovazione alle discutibili decisioni arbitrali.
Oltre a questo particolare handicap in casa Pharmapiù Sport c'è stata la pesante assenza del giocatore allenatore Enrico De Luca, rimasto a casa, attaccato da un forte forma influenzale, il suo apporto questo anno è risultato decisivo in alcuni incontri di particolare equilibrio.
A questa carenza di uomini si deve aggiungere anche il problema che ha coinvolto il centrale Gabriele, nel secondo tempo della partita non ha reso come il solito, era visibilmente affaticato perché nella notte tra venerdì e sabato costretto ad affrontare un turno di lavoro.
Comunque la partita è stata con il risultato in forte dubbio sino alla fine e quindi come cronisti non possiamo risparmarci dall' elargire un meritato plauso alla squadra abruzzese che ha lottato alacremente in campo e non ha mai ammainato la bandiera, convinta di poter conquistare i tre punti in palio.
La battuta d'arresto, purtroppo, non dà la possibilità agli orange della Pharmapiù Sport di attestarsi nelle zone alte della classifica ma la posiziona in una zona di assoluta tranquillità, con 18 punti all'attivo.
La prossima settimana il settetto del Città Sant'Angelo dovrà affrontare ancora una trasferta sul difficilissimo campo del Geoter Gaeta, la squadra laziale l'anno scorso era impegnata nel “tostissimo” campionato d' Elitè di pallamano.

Tabellini Pharmapiù Sport Città Sant'Angelo: Presutti 4, Paolucci 8, D'Alonzo 1, Martellini Mauro 7, Marzuoli 1, Gabriele Marcello 8, Milia Ugo 1, Gabriele Manuel 4.
Risultati 11 giornata di andata: Roma 35-Cingoli 22; Chieti 31-Ambra 25; Castenaso 25-Fondi 27; Ascoli 25-Campobasso 34; Massa Marittima 34-Pharmapiù Sport 34; Gaeta-Falconara sospesa per impraticabilità del campo.
Classifica serie A2 maschile girone B: Ambra 30, Campobasso 27 Chieti 23, Fondi 22, Ascoli 19, Pharmapiù Sport e Csatenaso 18, Gaeta 10, Massa Marittima e Falconara 9, Roma e Cingoli 3.

12/02/2007 12.01