Il Lanciano a tempo scaduto conquista la vittoria contro il Teramo. Finisce 2-1

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1629

Dopo lo splendido pareggio di Salerno, il Lanciano si ripete in casa dimostrando a tutti i presenti di essere davvero una squadra vera. Con un uomo in meno dal 22' del primo tempo per l'espulsione di capitan Leone è riuscita nei minuti di recupero a rimontare per due volte.
E' stato Correa a regalare alla squadra rossonera la sua 100° vittoria in campionato; segnato da alcuni episodi chiave della partita.
Giornata fresca e soleggiata presenti sugli spalti circa 2000 spettatori tra cui anche una folta rappresentanza di tifosi teramani.
Con questa vittoria il Lanciano, conquista tre punti importantissimi per la salvezza e si avvicina anche alla zona play-off a ridosso delle grandi. Domenica trasferta insidiosa sul campo del Foggia .


LE FORMAZIONI: Orfana di Paniccia e Angeletti squalificati, A. Conti infortunato il Lanciano, si schiera col solito modulo 4-3-3 con Guarna tra i pali, linea difensiva composta da: Vincenti e Scrò sulle fasce, Bolic e Molinari centrali, a centrocampo: Carboni, Leone e Correa mentre il trio offensivo è composto da: Colicchia e Lacamera esterni è Colussi centrale.
Nel Teramo assente Maury squalificato risponde anch'egli col 4-3-3 con Paoloni in porta, difesa a quattro con: Schettino e Radi sulle fasce, Migliaccio e Capodaglio centrali .
Zona nevralgica del campo formata da: Gascone, Catinali e Margarita; trio offensivo composto da: Favasuli e D'Alessandro sulle corsie laterali con Mirtay al centro.

MINUTO PER MINUTO ( 1 TEMPO)

MINUTO 4': Sugli sviluppi di un calcio di punizione effettuato da Radi; Migliaccio di testa deposita il pallone in rete portando il Teramo in vantaggio.
MINUTO 22': Espulso per doppia ammonizione il capitano Leone. Lanciano in dieci.
MINUTO 35': Punizione del Lanciano, da parte di Carboni tiro che finisce a lato della porta.
MINUTO 40': Il Teramo colpisce il palo con Catinali.
MINUTO 41': Bolic in una mischia in area fallisce il gol del pareggio.
MINUTO 46': Mirtay si rende pericoloso con una semi rovesciata che si conclude con la palla fuori.

SECONDO TEMPO

MINUTO 7': Ci prova Colussi con una gran botta da fuori area il tiro finisce alto sulla traversa.
MINUTO 10': Punizione di Correa, Colussi svetta di testa ma il portiere Paoloni compie una prodezza salvando il risultato.
MINUTO 15': Il Lanciano, giunge al pareggio.
Lacamera su una mischia in area tira e il portiere ribatte; sulla ribattuta è lo stesso Lacamera che riprende il tiro che questa volta si deposita in rete.
MINUTO 26': Lacamera tenta il tiro da fuori area ma, finisce a abbondantemente a lato.
MINUTO 27': Su punizione di Correa, Carboni tenta il tiro che finisce alto sulla traversa.
MINUTO 46': Su passaggio di Colussi , Correa porta in vantaggio il Lanciano, con uno splendido pallonetto sul portiere .

I COMMENTI FINALI.

Grande euforia negli spogliatoi del Lanciano, al termine della partita contro il Teramo.
Ecco i commenti a caldo del tecnico del Lanciano: Fabio Montani, del Presidente del Teramo Romano Malavolta e di mister Gabetta.
MONTANI: «I Complimenti li giro alla squadra che per la seconda volta hanno dato prova di grande cuore, anima e anche soprattutto di diligenza tattica».
MALAVOLTA: «Io dico solo che il Lanciano ha meritato di vincere perché ci ha creduto; ha giocato un gran secondo tempo».
GABETTA: «Questa sconfitta fa male perché arriva a tempo scaduto. Nel primo tempo la squadra ha sfruttato le occasioni e giocato a dovere, poi nel secondo tempo abbiamo subito il ritorno dei nostri avversari che probabilmente non avendo nulla da perdere hanno buttato in campo tutto quello che avevano. Noi abbiamo avuto le occasioni per chiudere l'incontro purtroppo non ci siamo riusciti ed abbiamo pagato».

LANCIANO ( 4-3-3) Guarna, Vincenti, Scrò, Carboni, Bolic, Molinari, Colicchia, Leone, Colussi, Correa, Lacamera. Allenatore: Fabio Montani

TERAMO ( 4-3-3) Paoloni, Schettino, Radi, Gascone, Migliaccio, Capodaglio, Favasuli, Catinali, Myrtaj, Margarita, D'Alessandro. Allenatore: Claudio Gabetta.
RETI DI: al 4' del primo tempo Migliaccio; al 15' del secondo tempo Lacamera; al 46' del secondo tempo Correa.
AMMONITI: Leone, Lacamera, Vidallè, Cruciani (L) ; Schettino ( T)
ESPULSI: Leone al 22' del primo tempo; al 27' del secondo tempo Schettino.
CALCI D'ANGOLO: 7 per il Lanciano, 3 per il Teramo.

Rita Consorte 04/12/2006 14.19