La Framasil si arrende ai campioni d'Italia in una grande festa del volley

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

931



La Framasil Cucine si arrende ai campioni d'Italia della Lube Macerata, nel match amichevole del Pala Mercatone Uno.
Per entrambe le squadre sono venute fuori utili informazioni in merito ai prossimi impegni, con i tecnici che hanno ruotato gli uomini a disposizione, provando diverse soluzioni tattiche per il campionato. Il Pineto domenica sarà chiamato ad affrontare la capolista Crema mentre per Macerata il ritorno all'agonismo è previsto per il 10 dicembre. Nonostante il carattere amichevole dell'incontro è partita vera, con Dennis, Herpe e Bartoletti pronti a tirare a tutto braccio contro il muro gialloblu. Macerata parte inizialmente con Monopoli in regia, Bartoletti opposto, Dennis e Herpe schiacciatori, Patriarca e Raymaekers centrali. Trimarchi è il libero. Pineto risponde con la formazione tipo, fatta eccezione per Beltran al centro in luogo del febbricitante Russo, quindi con Ronaldo in regia, Bergamo opposto, Zago e Baldasseroni martelli e Sborgia e Beltran centrali, con Cacchiarelli libero.
Ronaldo in regia cerca con insistenza i martelli di posto 4 Baldasseroni e Zago, ma il muro di Macerata sceglie sempre con puntualità il tempo del salto. Qualche errore di troppo al servizio fa allontanare gli ospiti nel punteggio, che con un super Dennis arrivano al 25-16. Nel secondo parziale Bergamo si carica il peso dell'attacco della Framasil e gli uomini di Fracascia tengono testa agli atleti col tricolore sul petto. Il pubblico del Pala Mercatone Uno si infiamma, ma l'esperienza della Lube viene fuori nei momenti topici ed il set finisce 25-21.
Inizia il terzo set con Guidone per Beltran e Paparoni al posto di Dennis. L'azzurro sfodera subito gli artigli e infila un parziale devastante con colpi d'alta scuola. Al time out tecnico si va sull'8-4 per la Lube, ma Bartoletti diviene inarrestabile e per la Framasil non c'è nulla da fare.
La difesa marchigiana è strepitosa su ogni pallone ed in ricostruzione Macerata non perdona. Termina l'incontro col 25-17 per i campioni d'Italia. Le due squadre decidono di giocare un altro set e la Framasil, sbloccata psicologicamente, macina il suo gioco, e si porta a casa una frazione al cardiopalma. 25-23 il finale con Bergamo e Ronaldo protagonisti. La festa della pallavolo si conclude con le formazioni a metà campo a ricevere l'applauso del pubblico, entusiasta per aver assistito ad un volley -show di primo livello da mettere però subito in archivio. Da domani si torna a pensare al campionato ed alla sfida con Crema.

TABELLINO INCONTRO FRAMASIL CUCINE PINETO – LUBE BANCA MARCHE MACERATA 0-3 (16-25, 21-25, 17-25)
Durate set: 21',23',22' .
Framasil Cucine Pineto: Guidone, Medori ne, Leone 1, Mancini , Ronaldo 2, Sborgia 2, Beltran 3, Russo ne, Bergamo 13, Cacchiarelli (L), Zago 2, Baldasseroni 11. All. Fracascia.
Lube Banca Marche Macerata: Raymaekers 6, Paparoni 6, Bartoletti 14, Dennis 10, Trimarchi (L), Sintini 1, Monopoli 3, Herpe 6, Stojkovic , Patriarca 3. All. Caponeri.
Arbitri Memmo di Lanciano e Franciotti di San Salvo.
Battute (errori/punti): Framasil Cucine Pineto 14/4 , Lube Banca Marche Macerata 15/4.
Muri punto: Framasil Cucine Pineto 4, Lube Banca Marche Macerata 5.
30/11/2006 10.33