Geotec Campobasso – CariChieti 62-82

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1093


CAMPOBASSO. ia consecutiva per la CariChieti che si impone nettamente a Ferrazzano sulla Molisana Campobasso, consolidando così il primato in classifica. Biancorossi sempre avanti nel punteggio, nonostante il precoce infortunio a Vincenzo Vasile, miglior marcatore della formazione di coach Enzo Romano. Partita caratterizzata da molti alti e bassi che, all'intervallo, hanno permesso ai padroni di casa di rientrare a -3.
Decisivo il terzo periodo dove l'ottima difesa teatina ha costretto la Geotec ad appena 7 punti. Nell'ultima frazione, con il risultato ormai acquisito, i dieci in campo hanno badato solo a rimpinguare il tabellino. In netta crescita William Rhodes autore di un'ottima gara, detrminante nei momenti decisivi del match. Migliore nella CariChieti il play Massimiliano Ciampaglia che chiude la partita con un eloquente 25 di valutazione complessiva. "High" stagionale per Giovanni Angelucci, spesso imbeccato dal compagno di reparto Gori. Ben 5 i teatini in doppia cifra. Il prossimo appuntamento vedrà Macaro e compagni impegnati al PalaCus2 (domenica ore 18) con il Foggia, secondo big-match della giornata dopo Ceglie-Alba.

MOLISANA CAMPOBASSO: Mascolo 20, Frigerio, Credendino 14, Attianese, Bazzan 6, Carlozzi, Santori 8, Sciarretta 12, De Nunzio, Sabatucci 2. Coach: Anzini.
CARICHIETI: Ciampaglia 14, Mancini, Gialloreto 9, Mariani 7, Rhodes 13, Macaro 10, Gori 12, Angelucci 17, Cinalli, Vasile. Coach: Romano.
Arbitri: Aprea di Napoli e Cataldo di Pompei (NA). Parziali: 9-23, 16-5, 7-22, 30-32. Cinque falli: Rhodes e Mascolo. Espulsioni: al 29' il tecnico molisano Anzini. Note: spettatori 200 circa con rappresentanza teatina. Al 19' esce per infortunio Vincenzo Vasile.

27/11/2006 10.22